in

Netflix, tutte le novità in arrivo questa settimana (24-30 maggio)

Netflix

Netflix chiama! E noi ovviamente rispondiamo perché non possiamo rinunciare a un altro catalogo settimanale. Su Netflix a maggio sono arrivati tantissimi nuovi contenuti (originali e non) ma ricordatevi che alcune attesissime serie sono già su Netflix dalla scorsa settimana 16-23 maggio. Qualsiasi serie su Netflix si trasforma in oro infatti non è un caso che la classifica di TvTime sia piena di serie della piattaforma streaming (che si piazzano sempre al primo posto).

Mercoledì 26 maggio

Il divin codino – film originale

Una cronistoria dei 22 anni di carriera della star del calcio Roberto Baggio che include il difficile esordio come giocatore e le divergenze con alcuni degli allenatori.

Giovedì 27 maggio

Ragnarok – seconda stagione – serie tv originale

Lo show, che ha debuttato nel gennaio 2020, segue Magne, un adolescente che scopre di essere in realtà il potente dio Thor, mettendo in moto una storia che vede il giovane combattere contro le potenti industrie Jutul, che sono gestite da altre imponenti figure della mitologia norrena note come Jötunn. Apparendo come bellissimi esseri umani, i Jutul sono la quinta famiglia più ricca della Norvegia.

Con le sue radici nella mitologia e un tema di fondo che si collega direttamente all’attuale crisi climatica, “Ragnarok” è un’interessante fusione di vecchio e nuovo. Ovviamente, David Stakston ritorna nel ruolo di Magne, alias Thor, e Jonas Strand Gravli riprende il suo ruolo di Laurits, il fratello minore di Magne. Nel frattempo, Henriette Steenstrup, che interpreta la madre dei ragazzi, tornerà per questa stagione.

Per quanto riguarda la famiglia Jutul, è confermato il ritorno di Theresa Frostad Eggesbø nel ruolo di Saxa, la “figlia” della famiglia Jutul; Herman Tømmeraas riprenderà il suo ruolo del “figlio”, Fjor; e tornerà anche Synnøve Macody Lund, che interpreta Ran, la “madre” della famiglia e la preside della scuola superiore. In una mossa curiosa e potenzialmente rivelatrice, Netflix elenca anche Gísli Örn Garðarsson, che ha interpretato Vidar, il temibile “padre” degli Jutul e il leader degli Jötunn, che tornerà dopo che il finale della stagione 1 ha lasciato il suo destino in sospeso.

Altrove, Emma Bones riprenderà il suo ruolo di Gry, l’interesse amoroso sia di Magne che di Fjor; Danu Sunth tornerà nei panni di Iman, un’altra adolescente che sembra sapere più di quanto non voglia far credere; e Odd-Magnus Williamson tornerà nei panni di Erik, un insegnante del liceo e il padre della defunta amica di Magne, Isolde, che ha scoperto la verità sulle Jutul Industries che inquina l’ambiente. Bjørn Sundquist tornerà anche nei panni di Wotan, un misterioso uomo con un occhio solo che è fortemente sottinteso essere Odino.

Netflix ha anche rivelato diversi nuovi membri del cast per la stagione 2, anche se non sappiamo molto sui personaggi che interpreteranno a parte i loro nomi. Sono Vebjørn Enger come Jens; Benjamin Helstad come Harry; Billie Barker come Signy; Jesper Malm come Odd Moland; ed Espen Sigurdsen come Halvor Lange.

Eden – serie tv originale

Migliaia di anni nel futuro, una città conosciuta come “Eden” è abitata esclusivamente da robot artificialmente intelligenti i cui precedenti padroni sono scomparsi molto tempo fa. Durante un incarico di routine, nelle profondità della città, due robot di manutenzione risvegliano accidentalmente una bambina umana dalla stasi mettendo in discussione tutto ciò che è stato insegnato loro a credere: che gli umani non sono altro che un antico mito proibito. Insieme, i due robot crescono segretamente la bambina in un rifugio sicuro fuori dall’Eden.

Venerdì 28 maggio

Lucifer – quinta stagione (seconda parte)

Alla fine della quarta stagione di Lucifer ha scelto di tornare all’Inferno, lasciandosi alle spalle la sua amata detective, Chloe, che ha finalmente ammesso di amarlo. Ma mentre Lucifer regna ancora una volta negli inferi, il suo fratello gemello identico Michael, anch’esso interpretato da Tom Ellis, è arrivato a Los Angeles per usurpare la vita di Lucifer come parte di un elaborato schema per distruggere suo fratello. Il complotto di Michael sconvolge anche le vite degli amici più stretti tra cui Amenadiel (D.B. Woodside), Mazikeen (Leslie-Ann Brandt), e il detective Dan Espinoza (Kevin Alejandro). Nel frattempo, un nuovo serial killer è emerso a Los Angeles e l’omicidio colpisce particolarmente da vicino Ella Lopez (Aimee Garcia).

Il metodo Kominsky – terza stagione – serie tv originale

“Il Metodo Kominsky è stato un vero progetto di passione per me ed è stata un’esperienza incredibile vedere la risposta calorosa sia del pubblico che della critica”, ha detto il creatore dello show, Chuck Lorre, in una dichiarazione al suo rinnovo. “Sono entusiasta di concludere la storia con questo capitolo finale”. Il debutto di The Kominsky Method ha portato a casa una serie di riconoscimenti tra cui il Golden Globe 2019 per il miglior spettacolo televisivo (musical o commedia). Finora, la sua seconda stagione si è guadagnata le nomination per i Golden Globe, i SAG Awards e gli Emmy.

Diamo il via ad una nuova settimana piena di serie tv e film solo su Netflix!

Scritto da Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

All I Know So Far – La Recensione del nuovo documentario di Pink

cougar town

Il crossover tra Community e Cougar Town è uno dei più geniali mai visti nella storia delle Serie Tv