Vai al contenuto
Home » Narcos » Narcos, tra finzione e realtà: cosa c’è di vero nella Serie Tv targata Netflix? » Pagina 4

Narcos, tra finzione e realtà: cosa c’è di vero nella Serie Tv targata Netflix?

narcos

FALSO

In generale la sottotrama dei due agenti americani che scoprono pian piano i metodi brutali del Search Bloc è una forzatura. Il vero Javier Peña ha infatti dichiarato più volte che, sebbene lui e Murphy avessero dei sospetti sui metodi poco ortodossi usati dall’esercito colombiano, di fatto non furono mai testimoni di comportamenti illeciti come vediamo in Narcos.

VERO

Uno degli eventi più sconvolgenti della seconda stagione di Narcos è quello in cui assistiamo alla decisione di Escobar di piazzare una  bomba nel centro di Bogotá. L’episodio, purtroppo, è accaduto per davvero e causò la morte di 15 persone ed oltre 100 feriti.  Escobar non rivendicò ufficialmente l’attentato, avvenuto nel 1993 per rispondere alla “guerra” contro le milizie paramilitari dei Los Pepes ma, come la storia conferma, il Governo colombiano attribuì con certezza l’esplosione al volere DEL narcotrafficante. Quell’attacco terroristico, purtroppo, non fu un caso isolato: a Bogotà, tre mesi prima, gli uomini di Pablo avevano fatto esplodere un’altra bomba nel centro della città uccidendo 20 persone e ferendone più di 70.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8