Vai al contenuto
Home » Narcos » Narcos, tra finzione e realtà: cosa c’è di vero nella Serie Tv targata Netflix? » Pagina 7

Narcos, tra finzione e realtà: cosa c’è di vero nella Serie Tv targata Netflix?

narcos

VERO

L’episodio finale di Narcos come sappiamo si concentra sulle ultime ore di vita di Pablo Escobar e sulla sparatoria nella quale fu ucciso. La sequenza, nello specifico, è stata girata basandosi – fedelmente –  sui fatti realmente accaduti. Tutto quello che vediamo, dunque, è successo veramente: Escobar è stato davvero ucciso durante una sparatoria con le forze speciali colombiane – che lo avevano individuato grazie a un’intercettazione telefonica – sul tetto di una casa di Medellín dove si era nascosto.

La produzione ha girato la scena nello stesso edificio (ma non lo stesso tetto, che non esiste più) e, per far si che tutto risultasse più vicino possibile a quanto realmente accaduto, gli sceneggiatori hanno parlato con diverse persone e consultato vari documenti dell’epoca. La produzione si è anche impegnata a ricreare nei dettagli la scena conclusiva della sparatoria, quella con Escobar (morto) supino sul tetto con indosso solamente una maglietta sporca e dei jeans col risvolto.

narcos

Come viene mostrato anche nella Serie, la ricostruzione si rifà perfettamente ad una foto realmente scattata subito dopo l’uccisione di Pablo, con Murphy che tira verso sè la maglietta del narcotrafficante come fosse un  trofeo di caccia e gli altri agenti del corpo speciale messi in posa per festeggiare e immortalare la vittoria.

narcos

FALSO

È davvero esistito un gruppo paramilitare che si faceva chiamare “People Persecuted by Pablo Escobar” che, per diverso tempo, come abbiamo visto in Narcos, attaccò Escobar, i suoi averi e le persone a lui vicine. La narrazione dei fatti, tuttavia, è stata un po’ romanzata rispetto alla realtà. I due fratelli Castaño, i due signori della guerra che nella Serie combattono le milizie in nome dell’ordine e dell’unità nazionale, nella realtà hanno invece fatto affari con il cartello di Medellìn per anni. I Los Pepes infatti nacquero quando ormai Escobar era diventato uno degli uomini più ricercati al mondo (dalla cui alleanza dunque sarebbe stato difficile trarre beneficio).

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8