Vai al contenuto
Home » Law and Order » Le 10 regole del crime perfetto: il successo di Law and Order » Pagina 9

Le 10 regole del crime perfetto: il successo di Law and Order

law-niwente risate9. RICOSTRUZIONI? NO GRAZIE! – La ricostruzione finale in flashback dell’omicidio, in un crime, è come il tormentone per un comico. Aiuta tantissimo a coprire i buchi di tutto il resto della produzione, e nient’altro. I più grandi crime dei decenni scorsi, da Colombo in poi, non ne hanno avuto bisogno perchè sorretti da una sceneggiatura perfetta senza un attimo di pausa. In più, la ricostruzione “verbale”, quando ben fatta, come in Law and Order, resta molto più suggestiva perchè lascia che sia lo spettatore a ricreare in immagini ciò che il colpevole rivive a parole. E i nostri film mentali sono sempre i più avvincenti, non c’è niente da fare. In Law and Order, soprattutto nelle vittime speciali e nel Criminal Intent, la ricostruzione in flashback è completamente assente, a differenza di molti “crime” anche nostrani

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11