in

Le 10 regole del crime perfetto: il successo di Law and Order

Cast-law-and-order-svu-62454_1600_1042
Cast-law-and-order-svu-62454_1600_1042

C’è un solo prodotto seriale (escluse le soap opera) ancora in corso sulle reti mondiali che tra trama principale e spin-off vanta oltre 40 stagioni di successo e sembra non avere intenzione di fermarsi: è quella cascata di meraviglie che risponde al nome di Law and Order, una delle miniere d’oro del crime della NBC che varrà a Dick Wolf una statua nell’olimpo dei produttori di tutti i tempi.

Stiamo parlando di “Crime” ragazzi, le storie col reato protagonista, divise nelle varie sottosezioni a seconda di chi il delitto lo commette o lo risolve.

Dandone un’accezione piuttosto larga, sarebbe “Crime” anche Breaking Bad, ma noi ci concentreremo sul legal drama e sul procedural dramadetta in breve forze dell’ordine e avvocati, uffici di polizia e tribunali.

E mostreremo come il crime sia un serial con regole completamente proprie, e perchè Law and Order (con i suoi infiniti spin off) lo abbia reso semplicemente perfetto

Written by Modestino Picariello

Ogni pezzo di Hall of Series è una piccola storia. Io faccio in modo che quella storia vi arrivi nella maniera migliore possibile. Sono l'editor: è un lavoro duro ma qualcuno deve pur farlo.

Ah, di tanto in tanto analizzo serie con lo sguardo del lettore appassionato di classici: potrete non essere d'accordo con me, ma nessuno vi darà qualcosa di vagamente simile

Derek-Shepherd, fidanzati perfetti

12 uomini delle serie TV che sarebbero dei fidanzati perfetti

10 motivi per amare Dean Winchester