in

Rachel Berry: fare di testa propria

glee

Riguardando il primo e l’ultimo episodio di Glee (leggi qui quali segreti su questa serie sono venuti fuori dopo una recente reunion del cast) è inevitabile notare quanto Rachel Berry sia cambiata. All’inizio infatti era solo una ragazza molto acerba e per nulla popolare che era piena di sogni. Voleva infatti conquistare il cuore del quarterback, Finn Hudson, e calcare i migliori palchi di Broadway. Quando però si unisce al nuovo glee club diretto da Will Schuester è solo una loser che viene presa in giro da tutta la scuola e che desidera ardentemente far parte di qualcosa di speciale. Nonostante lavori e studi ogni giorno, la possibilità che si realizzino i suoi desideri le appare sempre più lontana.

Nell’ultima puntata invece Rachel è riuscita a raggiungere il traguardo tanto agognato: è diventata la stella più splendente di Broadway. Tiene infatti tra le mani un Tony Award, il prestigioso premio che celebra gli artisti del mondo teatrale, e in un commuovente discorso ringrazia il professore che ha da sempre creduto in lei. Finn purtroppo non ha potuto affiancare Rachel in uno dei giorni più belli della sua vita. Ma al suo fianco oltre agli amici di sempre c’è un altro grande amore della sua vita, Jesse St. James, che condivide la sua passione per il teatro e che l’ha condotta all’altare.

Rachel Berry Glee

Ma come ha fatto la protagonista di Glee a realizzare i suoi sogni? Non arrendendosi mai e rialzandosi sempre dopo ogni caduta.

Rachel è non proprio il personaggio più positivo e amato di Glee. Tra l’altro durante le sei stagioni dello show ha dato prova di avere molti difetti. Non è popolare come Quinn, non ha la simpatia di Santana né la dolcezza di Blaine e anzi a contraddistinguerla è una grande boria. Lei conosce bene le sue potenzialità e sa perfettamente dove vuole e può arrivare. Per questa ragione combatte con le unghie e con i denti per ottenere ciò che vuole. È infatti molto competitiva e da vera diva non accetta assolutamente che qualcuno la metta in ombra e le rubi gli assoli.

Questo l’ha resa insopportabile agli occhi dei suoi amici che non tolleravano che fosse sempre lei a stare sotto i riflettori. Quante volte ha litigato con Mercedes, Kurt e Santana proprio per questa ragione? Eppure sono state proprio la sua grinta e questa forte determinazione ad averle fatto ottenere la vita che sognava.

Rachel Berry Glee

All’inizio non sembrava avere alcuna chance con il popolare quarterback, Finn Hudson, ma non si è arresa.

Sebbene lui fosse fidanzato con Quinn e non fosse interessato a lei, Rachel ha cominciato a fargli la corte non appena lui è entrato al glee club. Mentre gli dava delle lezioni di canto è riuscita a incantarlo e a strappargli un bacio, ma ha dovuto attendere che Quinn gli spezzasse il cuore perché Finn si rendesse finalmente conto di provare qualcosa per lei. La loro relazione è stata piena di alti e bassi e i due si sono spesso feriti a vicenda, ma in fondo si sono sempre amati molto.

Sappiamo bene come andrà a finire tra noi. Non so come, o quando, e non mi interessa dove vivi o quale imbecille ti sei messa in casa. Tu sei la mia ragazza. Noi due torneremo insieme. Ne ho la certezza, e ce l’hai anche tu.

Purtroppo la loro storia è finita in tragedia a causa della morte improvvisa di Cory Monteith, l’attore che interpretava il personaggio di Finn (leggi qui quali sono gli altri 15 attori la cui morte ci ha sconvolti). Ma ciò non toglie che Rachel sia riuscita a far breccia nel suo cuore, facendo di testa sua e non demordendo dinanzi al suo iniziale disinteresse. Lei ha dato prova inoltre della sua grande caparbietà in molte altre occasioni.

Prima di tutto non si è fatta abbattere dai commenti degli alunni del McKinley (e di Sue Sylvester) che le dicevano che non sarebbe mai riuscita a realizzare il suo sogno di diventare una cantante.

Quando inoltre durante la sua audizione per entrare alla prestigiosa scuola di canto, la NYADA, si è fatta prendere dall’ansia e non è riuscita a ricordare le parole di Don’t Rain on My Parade non ha mollato. Sostenuta dalla sua amica Tina, è andata a parlare con madame Tibideaux per chiederle di avere un’altra chance. L’ha quindi pregata di andare a sentire la sua esibizione alle Nazionali. Una volta entrata alla NYADA non si è fatta scoraggiare dai commenti impietosi della sua insegnante di ballo e ha proseguito per la sua strada.

Rachel Berry ha una volontà di ferro e si è rialzata dopo ogni fallimento!

Glee

Prima di riuscire a diventare la stella che voleva essere, ha fallito molte volte e in altrettante occasioni si è sentita insicura. Anche quando sembrava aver raggiunto la vetta, come protagonista del musical Funny Girl, dietro l’angolo l’aspettava una nuova prova da affrontare. A causa di una serie di scelte sbagliate si è ritrovata fuori dall’Università e dai palchi di Broadway. Ha deciso quindi di ritornare alle origini e lavorare al glee club del suo liceo per ritrovare se stessa e rimettersi in piedi.

Rachel non sarà stato il personaggio più simpatico e adorabile della serie, ma ci ha insegnato una lezione importante: se vuoi realizzare il tuo sogno, devi procedere per la tua strada senza dare retta a nessuno. La ragazza ha ignorato le cattiverie dei bulli e le persone che le dicevano che non ce l’avrebbe fatta ed è diventata una vera stella!

Leggi anche – Glee: 10 motivi per amare Rachel Berry

Written by Marilisa Di Maio

Ho 20 anni e sto provando a laurearmi in "Lettere Classiche". Quando non sono occupata a tradurre testi lunghissimi o a farmi prendere dall'ansia, leggo romanzi o guardo serie tv. Sì perchè per me le serie sono un apostrofo rosa tra le parole SESSIONE ESTIVA e SESSIONE INVERNALE!

stranger things

E se “l’americano” di Stranger Things fosse Smirnoff e non Hopper?

Ecco la Spagna-mania: su Amazon Prime Video arrivano tre nuove Serie Tv spagnole