in

Doctor Who – i 10 migliori episodi dell’era Capaldi

3) TWICE UPON A TIME – 10×13

Doctor Who

L’ultimo episodio dell’era Capaldi-Moffat. Un tributo a Doctor Who, un regalo d’addio all’attore che così realizza il suo sogno di affiancare il Dottore originale. In fin dei conti non si può certo dire che Moffat non accontenti i suoi protagonisti. L’episodio di Natale è un canto di speranza. Quella che anche solo per un giorno unisce due schieramenti avversarsi e fa posar loro le armi e quella che ritrova il Dottore.

Un Dottore stanco del proprio ruolo, che dopo 1500 anni non ce la fa più, che per una volta vorrebbe solo perdere. Ma non può. Twelve decide di seguire quella fioca luce e di rigenerarsi anche se una voce più forte gli urla di non farlo e arrendersi e lasciarsi andare. “Twice Upon a Time” ci mostra un Dottore più umano che mai, un uomo vecchio, solo e stanco che non ha paura come Ten o sorride beato come Nine o accetta sereno il proprio cambiamento come Eleven ma un uomo che non ce la fa più e che chiude abbandonandosi a un’ “ultima” rigenerazione.

E poi è Capaldi che dice addio al suo Dottore, a quel ruolo che sognava fin da bambino quando giocava nel cortile di casa. 

Doctor Who

Scritto da Serena Faro

Ho attraversato gli oceani del tempo a bordo del TARDIS, ho viaggiato in macchina con Sam e Dean a caccia di mostri, sono arrivata tardi ad un matrimonio a Westeros (meno male) così mi sono diretta a Storybrooke per poi salpare con il capitano Flint. Ho visitato la Londra dei "penny dreadfuls" e la New York dei "mad men". Mi sono ritrovata su un'isola un po' particolare, in attesa di una nuova avventura.

serie tv

Le 5 Serie Tv che non riesco a smettere di guardare (anche se so che dovrei farlo)

The Punisher

The Punisher – Il coraggio di andare avanti