in

Dexter, crescono le probabilità per una nona stagione

La serie Dexter con protagonista il killer più amato della televisione, non ha certo avuto quella classica e tipica conclusione che non lascia spazio a immaginazione e interpretazione. Tutt’altro, ha invece spaccato letteralmente i suoi numerosissimi fans, creando fazioni letteralmente opposte e divergenti, come fa quasi ogni tipo di finale aperto.

Chi ha ritenuto il finale di alto livello ma non soddisfacente; chi ne è stato deluso perchè una serie come Dexter meritava un finale diverso per tante ragioni; chi sostiene che il finale sia stato totalmente sbagliato; chi invece ne risalta comunque l’originalità.

Noi fans di una delle migliori serie di tutti i tempi siamo concordi nel dire che Dexter è stata sempre una serie di altissimo e assoluto livello, con uno dei migliori antieroi di sempre, e forse ha avuto risultati altalenanti solo in alcuni episodi e situazioni delle stagioni 5 e 6.

Di sicuro non c’è una grande chiarezza intorno all’universo e marchio Dexter. I famosi libri del padre biologico di Dexter, ovvero Jeff Lindsay (dai quali il telefilm si discosta già dopo i primi due numeri) non sono sempre stati un “indice di riferimento“. Sappiamo che sicuramente il titolo del libro conclusivo “Dexter è morto” , dà totalmente altro e diverso valore al finale della storia del perito ematologo della polizia di Miami con l’hobby dell’omicidio a tempo libero.

Showtime rilascia lapidarie e poco solide prove ma i ben informati in America assicurano che stanno cominciando a muoversi le trame segrete per dare alla serie che ha rivoluzionato il genere crime\noir un finale eterno e inamovibile.

Anche se è forse la sola volontà popolare a volere questo, Showtime e dirigenza varia sanno alla perfezione come usare il marchio Dexter, caricando l’evento con grande e lacerante attesa. Non ci resta che attendere…

Ovviamente il ruolo cardine è assolutamente di Michael C.Hall, non solo attore fenomenale e pluripremiato nella serie (Golden Globe 2010) ma vero e proprio “sovrano assoluto” che può decidere se Dexter avrà un’altra fine o meno; se lui rifiuta, ogni ipotetico progetto futuro crolla all’istante. Dexter non potrà mai avere altra voce, altro volto, altra espressione ed almeno in questo, tutti i fans sfegatati di Dex non possono che essere concordi.

Written by Davide Settembrini

Perdersi e riapprodare, confondersi in quelle maledette storie che vogliono provare a spiegare cos'è realmente l'uomo. Storie infinite, contraddizioni interiori ed agitato sentimento. La condivisione di quel dilemma eternamente irrisolto.

Ufficiale la data di rilascio di The Crown, il primo kolossal di Netflix

Serie Tv

Fenomeno Netflix: è questo il futuro?