in

I 5 momenti in cui Luke Perry ci ha spezzato il cuore

Sono giorni tristi. Una delle star di Beverly Hills 90210 ci ha inaspettatamente lasciato dopo qualche giorno di agonia. Luke Perry è morto in seguito a un ictus lo scorso 4 marzo, e l’intero mondo della televisione lo piange. A soli 52 anni, l’attore lascia due figli e un vuoto tremendo nei cuori di tutti quelli che lo avevano conosciuto, e di tutti noi che avevamo imparato a conoscerlo nel ruolo di Dylan McKay.

La serie di cui fu protagonista Perry ha segnato un’intera generazione: è stata decisamente la prima a raccontare, tra il 1990 e il 2000, tutti i volti dell’adolescenza. Non solo gli amori, ma anche i dolori, le dipendenze, le tragedie familiari, i tradimenti. Il Dylan McKay di Luke Perry era uno degli emblemi di questa bilateralità. All’apparenza un rubacuori, dedito ai vizi, ricco e spregiudicato. Nel profondo, un ragazzo che diventando uomo è costretto a conoscere la durezza della vita, cercando di nascondere il dolore che gli eventi gli hanno causato.

Oggi, in omaggio a Luke Perry, ricordiamo i cinque momenti in cui il suo personaggio Dylan McKay ci ha spezzato il cuore in Beverly Hills 90210. Come ha fatto lui qualche giorno fa.

1) La rottura con Brenda

Sulle note di Losing My Religion, si consuma uno dei primissimi drammi del personaggio di Luke Perry. Dopo aver fatto l’amore per la prima volta con la ragazza di cui è innamorato, Brenda, quest’ultima teme di essere rimasta incinta e, terrorizzata, decide di lasciarlo. La scena in macchina è straziante, perché si percepisce l’incredulità di Dylan davanti una notizia talmente dura da digerire.

Written by Alessandro Fazio

"Una vita basta a malapena per diventare bravo in una cosa, quindi devi stare bene attento a quello in cui vuoi diventare bravo" (True Detective). Seguire le passioni è la linfa vitale della mia esistenza.

10 attori delle Serie Tv che da giovani erano dei veri secchioni

Friends from College

Friends from College è davvero così brutta?