in

Damon Lindelof (LOST) è tornato: HBO sforna il trailer di Watchmen

È ormai da tempo che è in cantiere all’HBO il progetto di adattamento televisivo della graphic novel di Alan Moore, Watchmen. Sembrerebbe, finalmente, che i tempi siano ormai maturi e che nel prossimo autunno potremo goderci la nuova serie di Damon Lindelof. Ad annunciarlo, niente poco di meno che il primo trailer ufficiale, diffuso nei giorni scorsi sui canali ufficiali HBO.

Come è noto, Lindelof è uno dei creatori di Lost ed è unanimemente riconosciuto come uno dei migliori showrunner in circolazione. In prima persona, ha sempre chiarito che quello che vedremo non sarà un adattamento preciso dell’opera originale, bensì sarà ambientato nello stesso universo in cui i fatti che hanno visto protagonisti Rorschach, Ozymandias e gli altri hanno avuto luogo. Inoltre, lo stesso Lindelof ha affermato in passato di ritenere Watchmenla più grande opera narrativa mai prodotta” e che la struttura a flashback di Lost era in parte ispirata proprio alla graphic novel.

watchmen

Quando si parla di Watchmen, oltre alla graphic novel del 1986, non si può non pensare all’adattamento cinematografico di Snyder del 2009: un’opera considerata da molti il più completo e interessante cinefumetto. Come detto, qui saranno esplorate nuove dinamiche. Sembrerebbe, dal trailer, che lo scorrere inevitabile del tempo scandisca il ritorno di questo gruppo di supereroi ritenuti spariti ma che erano semplicemente ibernati. Una volta tornati, si comportano come un gruppo di terroristi.

I rivali di questi vigilanti sono gli agenti di polizia, e protagonista in questo senso sarà Regina King, insieme con Jean Smart. Simbolicamente, la divisione sembra essere la seguente: gli agenti indossano la maschera gialla del Comico (interpretato da Don Johnson), mentre i vigilanti quella di Rorshach.

Da segnalare anche la presenza di Jeremy Irons, che sembra interpretare un Ozymandias più maturo, mentre medita e levita. Un cast di tutto rispetto, una storia intrigante, uno showrunner capace di sorprendere. Watchmen ha tutte le carte in regola per diventare, insieme alla già affermata WestWorld, il prodotto di punta di HBO che possa sostituire Game of Thrones. Staremo a vedere.

Leggi anche: Watchmen – Ecco il ruolo di Jeremy Irons

Written by Alessandro Fazio

"Una vita basta a malapena per diventare bravo in una cosa, quindi devi stare bene attento a quello in cui vuoi diventare bravo" (True Detective). Seguire le passioni è la linfa vitale della mia esistenza.

Game of Thrones 8

Anche Daenerys ha gli occhi verdi

Unbreakable Kimmy Schmidt

Unbreakable Kimmy Schmidt come Black Mirror: arriva uno special, e sarà interattivo