in ,

#VenerdiVintage – Che fine hanno fatto gli attori di La Vita Secondo Jim?

la vita secondo jim

La vita secondo Jim ci ha intrattenuto per anni tra risate e momenti di leggerezza ma anche qualche insegnamento importante. Come dimenticare i parodici insegnamenti di Jim sui rapporti tra uomini e donne? O la simpatia imbranata di Andy, il miglior amico del protagonista? Senza dimenticare figure di contorno di grande effetto: Dana, la cognata ostile ma in fondo legatissima a Jim e i figli del protagonista, così diversi ma tutti incredibilmente irresistibili. Ma che fine hanno fatto?

Alcuni hanno continuato la carriera da attori con ottimi risultati mentre altri hanno scelto di dedicarsi alla famiglia o seguire altre aspirazioni e passioni personali. Di Jim Belushi ricordiamo anche recenti apparizioni (come in Twin Peaks: The Return) ma non molti sanno che insieme al figlio ha aperto un’azienda che si occupa della produzione di qualcosa di davvero… Inaspettato. Volete sapere cosa? Lo trovate al punto numero 8 di questa rassegna.

1) Courtney Thorne-Smith – Cheryl

Courtney

Dopo il ruolo di moglie amorevole ma anche indipendente e ostinata, la carriera di Courtney è proseguita seppur con qualche difficoltà. L’esperienza non le manca di certo: già prima della partecipazione in La vita secondo Jim l’attrice era una presenza fissa nella notissima serie Melrose Place e in Ally McBeal. Dal 2010 al 2015 ha rappresentato poi una figura ricorrente in Due uomini e mezzo nel ruolo di madre di un’amica di Jake, poi impegnata in una relazione di alti e bassi con Alan, coprotagonista della serie.

Negli ultimi anni le sue apparizioni hanno iniziato a rarefarsi: l’ultima in un episodio di Mom nel 2020. La sua volontà è comunque quella di proseguire col mondo seriale che ritiene “Stimolante, ti permette di lavorare per anni con quella che diventa una vera e propria famiglia“. Non un’impresa facilissima, come ha spiegato lei stessa, per la sua volontà di non demandare l’educazione del figlio (avuto nel 2008) e conciliare lavoro e famiglia. “Ma sono molto determinata!“.

2) Taylor Atelian – Ruby

Taylor Atelian

La figlia maggiore di Jim e Cheryl è cresciuta molto e ora è una bellissima ragazza di ventesei anni. Le sue abilità nella recitazione le hanno permesso di ottenere ai tempi di La vita seconda Jim per ben quattro anni il premio di migliore attrice di età inferiore a dieci anni insieme alla collega e sorella nella serie Billi Bruno.

Ma come per molti interpreti di La vita secondo Jim al successo della comedy non è seguita una carriera nel mondo dello spettacolo: una sola apparizione nel reality show Little Miss America (2013). Ma la ragazza non è rimasta a guardare. Da sempre amante del balletto, Taylor ha preso parte (e continua a farlo) a tantissimi spettacoli teatrali basati sui grandi classici della letteratura e su opere liriche. E pare anche con ottimi risultati.

3) Billi Bruno – Gracie

Billi Bruno

Gracie, il maschiaccio di casa Jim, il più simile al padre, è nella realtà ormai una donna sposata e con figli. Nonostante la giovane età Billi Bruno si è sposata nel 2016 e un anno dopo, ad appena ventanni, è già mamma di una bella bimba di nome Mila.

La sua è la storia di una vera e propria bambina prodigio, capace di approcciare al mondo dello spettacolo da una via traversa: le sue sorelle inseguivano il sogno di diventare delle star e per giochi una Billi di appena tre anni iniziò a imparare le battute dei loro copioni dimostrandosi incredibilmente predisposta.

La parte in La vita secondo Jim è stato l’inevitabile conseguenza di questa grande abilità. Al momento, Billi ha deciso di dare priorità alla sua vita privata. Praticamente del tutto interrotta la carriera nel mondo dello spettacolo. Ma il tempo per riprendere, ad appena ventiquattro anni, c’è tutto e la bravura certo non le manca.

4) Kimberly Williams-Paisley – Dana

La vita secondo Jim

I fan di Due uomini e mezzo ricorderanno la bella Kimberly per il ruolo ricorrente interpretato nel 2014. Le doti dell’attrice risultano evidenti fin dalla tenera età e già a vent’anni recita nel fortunato film Il padre della sposa. Poi una serie di alti e bassi che la tormentano fino alla raggiunta notorietà con La vita secondo Jim.

Nella parte di Dana emerge tutta la mestria recitativa della Paisley con un’eccezionale abilità nel risultare la cognata in continua opposizione a Jim. Una chimica incredibile tra i due che regge buona parte dello show (insieme a Andy, di cui diremo più avanti). Nessuno, però, dopo questa maiuscola prova attoriale ha ancora voluto puntare del tutto su di lei.

Le esperienze televisive e cinematografiche restano comunque tantissime: da The Flash in tv a Qualcuno salvi il natale su grande schermo. Ultimo impegno proprio il sequel di questo film, uscito nel 2020. A nostro avviso merita di più: serve solo il giusto regista che sappia valorizzarla (quanto deve Bryan Cranston a Vince Gilligan, per esempio?).

5) Conner Rayburn – Kyle

La vita secondo Jim

Anche per il piccolo e impertinente Kyle la carriera di attore è continuata, seppur con alterne fortune e con diverse esperienze di doppiaggio, tra cui quella di Madagascar 2 nel 2008 e in The Cleveland Show, irriverente spin off dei Griffin, nel 2010. Non una grande carriera ma Conner ha ancora appena ventidue anni e tutta la vita davanti per scegliere la propria strada. Chissà che tra qualche anno non ci sorprenda di nuovo per una sua fortunata esperienza attoriale.

6) Mitch Rouse – Ryan

 Mitch Rouse

Nella sua carriera Rouse ha tante esperienze, non solo come attore ma anche sceneggiatore e regista. Il punto più alto della sua carriera, o almeno la parte più nota, resta però quella di Ryan in La vita secondo Jim. Ricordate? Era il ginecologo e poi fidanzato e marito premuroso di Dana, un anti Jim sempre pronto però a farsi plagiare dalle strampalate teorie maschiliste del pater familias.

Da allora tantissime piccole parti, soprattutto nel mondo delle serie tv, e qualche lavoro come sceneggiatore. Tra i tanti ruoli nel 2015 è in Transparent, serie che gode di ottime recensioni. Molto meno fortunata Liv e Maddie in cui appare nel 2017 nel ruolo di Mickey.

7) Larry Joe Campbell – Andy

La vita secondo Jim

In La vita secondo Jim era uno dei personaggi più irresistibili: goffo, estroverso, eccentrico, Andy ha rallegrato i pomeriggi della nostra infanzia. Ma adesso che fine ha fatto? Guardate la foto qui sopra: nonostante i diversi chili buttati giù e il tempo che ha fatto il suo corso, Larry è sempre riconoscibilissimo! Quanto alla sua carriera, ormai tramontate le serate come tastierista nella band di Jim Belushi, ha continuato il lavoro di attore seppur in parti minori.

Molto attivo soprattutto nelle serie tv come guest star ma anche interprete ricorrente: otto episodi per The Orville (incentrata sulle vicende di una flotta spaziale degli USA) nel 2017 e tre in Space Force nel 2020, commedy creata e con protagonista Steve Carrell. Una vita tranquilla, insomma, per il nostro Andy!

8) Jim Belushi – Jim

Jim Belushi

L’irresistibile protagonista di La vita secondo Jim nonché regista di ben trenta episodi (finale compreso) non ha visto esaurirsi la sua buona stella dopo il successo della serie. Per lui tante apparizioni al seguito di registi come Woody Allen (La ruota delle meraviglie) e, come ricordiamo bene noi serializzati, anche David Lynch in Twin Peaks: The Return. Un ruolo minore, quest’ultimo, al fianco del T-Bag di Prison Break (Robert Knepper), capace però di valergli tanti giudizi positivi da parte di pubblico e critica. Merito anche di Lynch che ha convogliato al meglio la sua esuberante vitalità in una parte perfettamente coerente nell’universo di Twin Peaks.

Insomma, il nostro Jim continua a passarsela bene anche se le sue serate da musicista al fianco dell’inseperabile Dan Akroyd sono andate diminuendo nel tempo, a vantaggio di un’altro… “Hobby”: Belushi è un fiero coltivatore di cannabis in California, stato in cui la coltivazione a scopo ricreativo è legale dal 2018. “Se mio fratello [il grande John Belushi, N.d.R.] avesse fumato cannabis, sarebbe ancora vivo“, si è giustificato l’attore alludendo alle proprietà antistress della pianta. Al suo fianco, in questa atipica azienda, anche il figlio Jared.

LEGGI ANCHE – La vita secondo Jim: Come finisce la serie?

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

#VenerdìVintage – Che fine hanno fatto gli attori di Romanzo Criminale

millie bobby brown

Millie Bobby Brown ha dato il primo bacio sul set di Stranger Things: «È stato imbarazzante»