in

10 cose che The Walking Dead ci ha insegnato sulla vita

#5. Non è mai troppo tardi per cambiare la propria vita
Carol docet: maltrattata da sempre da suo marito, comincia la serie come una vera e propria donna debole. E poi? Semplicemente si rende conto che dentro di lei si nasconde un leone agguerrito e smette di aver paura ed esce finalmente gli artigli e il ruggito più forte della savana fa tremare chiunque. Non abbiate paura di rialzarvi, e di cambiare la vostra vita perchè avete solo una possibilità di esistere e il momento di iniziare a farlo è adesso.

Carol The Walking Dead

#6. Non partire prevenuti
In The Walking Dead, per reclutare qualcuno all’interno del gruppo, ci si serve di tre semplici domande. Tre domande per capire se la persona che si ha innanzi sia “all’altezza” di far parte del clan. Nonostante, come ho già detto, il mood principale della serie è trust no one, Rick e gli altri non si precludono dal dare la possibilità alle persone di unirsi a loro. Se in quelle circostanze questi ripongono ciomunque speranze nel genere umano, nell’occasione di trovare del buono, perchè non dovremmo anche noi normalmente? Magari non con tre semplici domande e basta, ma dovremmo provare a dare una possibilità a ciò che all’apparenza ci sembra aspro.

dexter psicopatico

Dexter, lo psicopatico che piace

Jesus

10 motivi per amare Jesus