Vai al contenuto
Home » The Vampire Diaries » 5 cose che in fondo ci mancano di The Vampire Diaries » Pagina 2

5 cose che in fondo ci mancano di The Vampire Diaries

2) Amare e odiare Katherine Pierce

The Vampire Diaries

Quando Nina Dobrev fece il provino per Elena Gilbert e poi si guadagnò la parte, non aveva idea di aver dato il consenso anche per l’interpretazione del doppelgänger del suo personaggio principale. La scoperta accese subito l’entusiasmo dell’attrice, che non aveva mai dato il volto a due personaggi diversi nello stesso show. Uno stupore molto simile è stato quello provato dagli spettatori di The Vampire Diaries (se siete in astinenza dalla serie, qui la soluzione) alla prima apparizione di Katherine. Chi è questa pazza manipolatrice piena di sé?, hanno pensato tutti.

La vampira, distinguibile da Elena per i suoi capelli ricci che le danno un’aria più aggressiva, si è subito collocata al centro delle vicende, creando un’infinità di problemi. La verità, però, è che in fondo ci manca. Ha fatto il possibile per rendere la vita di Elena un inferno, per questo l’abbiamo odiata, ma come avremmo potuto non amare il carisma di Katherine?

Pagine: 1 2 3 4 5