Vai al contenuto
Home » The Shannara Chronicles » 5 ragioni che rendono patetica The Shannara Chronicles

5 ragioni che rendono patetica The Shannara Chronicles

Anche i demoni limonanoThe Shannara Chronicles

Sei il Dagda Mor, antico e potente druido elfico divenuto demone. Un bel giorno l’Eterea comincia a indebolirsi e così la tua secolare prigionia nel Divieto viene spezzata. Il tuo odio è lancinante, i tuoi poteri montano a dismisura. Con il bastone del comando in tuo possesso e schiere di demoni infernali pronti alla chiamata è giunto il momento della vendetta.

Non vi sembra il copione perfetto per un villain distruttivo, perfido e accattivante? Ed effettivamente il Dadga Mor, brutto quanto un colpo, qualche azione malvagia la compie. Per il resto questo novello messia del male non fa altro che urlare e (ovviamente) pomiciare con la sua succube.

Chiaro che il nemico della saga non si possa scagliare sin da subito in battaglia con tutta la sua forza, ma c’era davvero bisogno di renderlo persino svenevole? Non bastava il travaglio sentimentale del gruppo dei ragazzini, anche il cattivo deve per forza mostrarsi in questa luce. I fan della saga letteraria hanno riconosciuto che si aspettavano qualcosa in più da un ruolo così nevralgico. Un sentito grazie alla produzione.

Pagine: 1 2 3 4 5 6