Vai al contenuto
Home » The Good Place » 5 Serie Tv che risveglieranno la vostra voglia di buoni propositi per il 2022

5 Serie Tv che risveglieranno la vostra voglia di buoni propositi per il 2022

Anno nuovo vita nuova? Probabilmente no. Eppure la nostra mente è portata in modo naturale a sancire la rottura con il vecchio anno (e le vecchie abitudini ritenute sbagliate) auspicando a un miglioramento dello stile di vita e stilando, anno dopo anno, una lista di buoni propositi che vanno dai più ambiziosi (l’anno prossimo mi laureo) ai più salutisti (da gennaio dieta). Per venire incontro a quest’innata indole umana al miglioramento e per motivarvi affinché tutto ciò che vi augurate per il nuovo anno possa avverarsi, abbiamo deciso di proporvi alcune serie tv che risveglieranno senza dubbio la vostra voglia di self-improvement. Come dite? Vedere serie tv vi terrà di nuovo incollati al divano allontanandovi dalla palestra? Forse. Ma per allenare il corpo è bene partire dallo spirito quindi prendete il telecomando e mettete play a queste 5 serie tv partendo da The Good Place.

Dalla più prevedibile The Good Place fino all’inaspettata The West Wing, ecco le 5 serie tv che risveglieranno la vostra voglia di buoni propositi:

1) The Good Place

The Good Place

The Good Place è la dimostrazione che essere la versione migliore di sé stessi è possibile. Questo è ciò che succede alla sua protagonista Eleanor Shellstrop (Kristen Bell), capitata a causa di uno scambio di identità nell’aldilà dei buoni chiamato appunto The Good Place, nonostante la sua condotta non eccelsa in vita. Guidata da un professore di moralità, Eleanor farà di tutto per mantenere il suo posto in questo bizzarro paradiso alternativo e, soprattutto, per imparare ad essere una brava persona. The Good Place è la commedia perfetta per cominciare l’anno con la giusta dose di leggerezza e con la rinnovata consapevolezza che la vita riserva (proprio) a tutti la possibilità di redenzione.

2) Jessica Jones

The Good Place

Nata dal sodalizio Marvel-Netflix, la serie Jessica Jones ci ricorda che i veri superpoteri nascono da ciò che reputiamo nostre debolezze, come nel caso di Jessica (Krysten Ritter), ex supereroina dotata di forza sovraumana che, a seguito di un’esperienza traumatica con il cattivo capace di controllare le menti altrui Kilgrave (David Tennant), decide di aprire un’agenzia investigativa. I temi toccati dalla serie sono tra i più profondi e disparati: disturbo post-traumatico da stress, violenza sessuale, alcolismo. Tutto questo però non ferma la straordinaria protagonista, che continuerà sempre e comunque ad andare avanti, imparando a proteggere sé stessa e gli altri dai propri demoni e a controllarli.

3) The Bold Type

The Bold Type

Se tra i vostri buoni propositi per il nuovo anno c’è quello di rinnovare il vostro ottimismo e la vostra speranza verso il futuro, The Bold Type farà senz’altro al caso vostro. La serie è incentrata sulle vite delle tre amiche e colleghe di lavoro Jane (Katie Stevens), Kat (Aisha Dee) e Sutton (Meghann Fahy) che, attraverso le proprie vicende personali e professionali, portano sullo schermo la risoluzione di tematiche che vanno dalla fecondazione assistita alla parità di genere, dai diritti della comunità afroamericana a quella LGBTQ+, dai rapporti con la famiglia al lutto, dimostrando che con la giusta dose di coraggio, ottimismo e compagnia, non esiste nulla nella vita che non abbia una soluzione.

4) Modern Love

Modern Love

Se invece gli anni passati vi hanno privati di romanticismo, Modern Love è la serie perfetta per ritrovarlo e per imparare a innamorarsi di nuovo dell’amore. Questa serie antologica firmata Amazon Prime ci ricorda che l’amore (sia esso materno, fraterno, per un amico, per una sconosciuta, per una passione, per la vita) è il vero motore dell’esistenza umana e, in quanto tale, non va mai messo da parte.

5) The West Wing

The West Wing

Per gli amanti delle serie cult, un vero gioiellino da non perdere è sicuramente The West Wing, la serie politica per eccellenza. Vi chiederete in che modo la politica possa risvegliare la vostra voglia di buoni propositi e la risposta è semplice: tutti i personaggi rappresentati dalle sapienti mani di Aaron Sorkin sono d’ispirazione grazie alla propria volontà di miglioramento, sia in quanto singoli sia in quanto comunità, lavorando giorno dopo giorno con abnegazione verso un ideale e un sogno, quello di rendere il mondo (o il Paese, ma da qualche parte si dovrà pur cominciare) un posto migliore (vi riproponiamo un nostro articolo di approfondimento qui).

Scopri il primo libro di Hall of Series: 1000 Serie Tv descritte in 10 parole è disponibile ora su Amazon!