News

  • Romanzo Criminale
    in

    E insomma stanotte m’hai sarvato ‘a vita

    Siamo in una spiaggia di Ostia e due uomini parlano seduti sopra un pattìno rosso. Sono Freddo e Dandi, i due capi della Banda della Magliana. Dietro di loro i ragazzi festeggiano, è stata una notte complicata. È tutto più complicato da quando il Libanese non c’è più. È tutto più difficile da quando, nell’ultima puntata della prima […]

  • romanzo criminale
    in

    Romanzo Criminale – Dandi e Freddo: i due volti del Libanese

    Il Libanese è stato il primo motore di Romanzo Criminale. Era il vero leader della Banda della Magliana, l’unico in grado di mettere insieme più batterie a Roma, l’unico probabilmente con una prospettiva che andasse al di là del singolo colpo, dell’arricchimento effimero che dura per un po’, per poi rigettarti nella mischia insieme al […]

  • in

    Il Dandi, il Libanese e il Freddo: le mille sfumature del male in Romanzo Criminale

    Attenzione: evitate la lettura se non volete imbattervi in spoiler su Romanzo Criminale  Il male non è sempre banale, e con ogni probabilità non avrebbe niente da ridire neanche l’immortale Hannah Arendt. La scrittrice tedesca ci regalò nel 1963 uno dei testi più importanti del Novecento, arrivando alla conclusione che il male perpetrato dalla maggior […]

  • romanzo-criminale-freddo
    in

    Famo domani

    “E mo’? S’annamo a pija’ Roma?” “Famo domani” La colpa è indiscutibilmente di Stefano Sollima che ha dipinto ritratti criminali con la sadica intenzione di creare empatia tra essi e lo spettatore. Non per niente già dal titolo Romanzo Criminale, come il film e il libro prima di essa, pone l’enfasi sul carattere romanzato dell’opera. […]

  • romanzo criminale scena finale
    in

    Ma quanto è bella la colonna sonora di Romanzo Criminale?

    È impossibile quantificare la perfezione. Ragion per cui la domanda che ci si pone nel titolo di questo articolo presenta un ostacolo insormontabile: non può beneficiare di una risposta precisa. È destinata a rimanere una domanda retorica, a meno di non ricorrere, appunto, all’astrattismo, con termini che rischiano di suonare vuoti, sensazionalistici e fini a […]

  • in

    #IlMicrocosmo – La visione del Libanese

    Se stai leggendo questo articolo, significa che le serie tv sono la tua vita: la puntualità dei dettagli, le sfumature delle immagini, la complessa immediatezza di quel messaggio inviato e in pochi istanti recepito, lasciando però a chi è dall’altra parte dello schermo la responsabilità di capirlo. Libidine. Le serie sono questo ma c’è molto […]