in

Le 7 Serie Tv più sottovalutate uscite nell’ultimo periodo

Serie Tv

Il panorama seriale è vasto e differenziato. Capita a volte che nei meandri delle uscite stagionali ci sfuggano Serie meritevoli della nostra attenzione. A volte è il plot, non sempre intrigante, a sviarci. Altre volte il titolo non troppo accattivante. Complice spesso una campagna pubblicitaria deficitaria o indirizzata al target sbagliato, tali Serie finiscono per passare in sordina. E diventano piccoli gioielli in mano a pochi eletti. Inutilmente gli iniziati tenteranno di introdurre nuovi adepti alla visione. La scarsa notorietà e i temi non convenzionali allontaneranno irrimediabilmente le masse.

Noi di Hall Of Series vogliamo provarci comunque. Vogliamo fornirvi una breve lista di Serie per lo più ignorate dalla critica o accantonate troppo in fretta. Si tratta di uscite molto recenti ma che hanno già dato prova di sapersi destreggiare con abilità e profondità di temi nella loro stagione d’esordio. L’augurio, naturalmente, è che alcune di esse riescano a venire recuperate. E sia loro restituito il lustro che, in fondo, hanno dimostrato di meritare.

1) GlowSerie Tv

Serie Tv targata Netflix, nonostante le recensioni positive, sta passando in sordina, soprattutto in Italia. Il tema di fondo può ingannare: la storia anni ’80 di attrici arruolate per un nuovo Show televisivo a tema Wrestling. In realtà Glow ci restituisce un racconto piacevole e leggero senza disdegnare quell’attenzione ai diritti della donna che videro una fase di affermazione fondamentale proprio negli anni ’80. La trama si ispira a una storia vera liberamente reinterpretata e ha la capacità di ripercorrere quell’epoca di cambiamenti con gusto e senso critico.

A misurate scenografie si uniscono i racconti delle protagoniste, ognuna con una sua storia e un suo modo d’essere. La strutturazione dei caratteri appare estremamente curata. Su tutti domina il regista Sam, capace di catalizzare continuamente la scena con cinismo e verve comica. Ma ad affiancarlo sono anche e soprattutto le protagoniste femminili che nel contrasto tra le profonde psicologie caratteriali della vita privata e la stereotipica resa dei loro personaggi sul ring mettono in risalto tutte le contraddizioni di una società che relega la donna nei consueti standard lavorativi e fatica a valutarla diversamente. Una Serie tutta da scoprire per sorridere e riflettere nello stesso tempo.

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

X-Files

X-Files 11: presentato il trailer al Comic-Con di New York

Modern Family 9×02 – Non esistono puntate interlocutorie