Vai al contenuto
Home » SERIE TV » I 17 personaggi delle Serie Tv più subdoli di sempre

I 17 personaggi delle Serie Tv più subdoli di sempre

serie tv

Ne abbiamo viste di trasformazioni nelle Serie Tv. Personaggi che nascondono sotto il manifesto qualcosa di molto più cupo, ambiguo e molto spesso terrificante. Li abbiamo scoperti pian piano, come si fa quando da bambini alzavamo lentamente le lenzuola per controllare che non ci fosse nessun mostro sotto le coperte.

Ma i mostri esistono. Belli, interessanti, affascinanti. La loro ambiguità ci porta spesso ad amarli, altre volte ad odiarli, ma in ogni situazione riconosciamo la loro importanza e la loro dedizione al ruolo che interpretano. Sono infatti gli antieroi più belli e più difficili da comprendere. Sappiamo quanto siano pericolosi, ma non riusciamo a distogliere lo sguardo dalla loro mente, cercando in un modo o nell’altro di coglierne ogni sfumatura.

E forse ci cambiano anche un po’, nella nostra modalità di indagine, nella nostra visione dei personaggi e delle trame. Sono loro l’ago della bilancia, distorcono e distruggono la realtà, trasformandola a loro piacimento. Grazie a loro le Serie Tv riescono ad essere originali, varie e sempre nuove.

Sono loro i personaggi che tengono alta la tensione, i personaggi subdoli delle Serie Tv, che con le loro gesta e i loro sguardi riescono a costruire la trama e la loro storia personale. Ma quali sono quelli che hanno fatto la storia delle Serie Tv? Quali personaggi subdoli hanno conquistato il piccolo schermo?

#1 Lucretia (Spartacus)

Risultati immagini per lucretia spartacus gif serie tv

Abbiamo conosciuto Lucy Lawless in Xena e da allora non riusciamo a toglierci dalla testa la sua immagine da principessa guerriera al tempo degli stregoni e degli Dèi dell’Olimpo. Ma nella Serie Tv Spartacus, Lucy abbandona i canoni che in Xena erano dettami e svestendosi del suo passato accompagna con avidità e passione la trama di Spartacus. Il suo personaggio sembra riemergere da una politica corrotta in un mondo di scandali e tabù che non la infastidiscono, anzi, ne prende le fattezze e ne vive l’essenza.
Grazie alla sua influenza sul marito e sui suoi affari che controlla personalmente, Lucretia mostra fin da subito un atteggiamento meschino e manipolatore. Si adegua alla società in cui vive e sviluppa il suo carattere subdolo e oscuro portando alla morte uno dei personaggi della Serie in maniera lenta e vendicativa.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15