in ,

Le 5 Serie Tv più realistiche uscite fuori nell’ultimo periodo

Nel grande e variegato mondo delle serie tv si sta sviluppando un filone narrativo che, partito in sordina, ha preso sempre più piede. Si tratta di una neorealismo che strizza l’occhio al pubblico di tutte le età, dai giovani smaniosi di sapere, ai più grandi, vogliosi di ricordare o troppo nostalgici per dimenticare. Ci riferiamo a produzioni che cercano di stare nel mezzo tra finzione e realtà, tra il documentario e il romanzesco. L’ultimo e più grande esempio è Chernobyl. Una produzione incredibilmente efficace e appassionante, la sorpresa più bella di questo 2019.

Le serie tv che prendono spunto da storie vere ci intrigano, ci attraggono e ci fanno passare notti intere a cercare informazioni su internet. Ci fanno riflettere, ci raccontano ciò che non conosciamo e oltretutto lo fanno in maniera perfetta, con una qualità elevatissima. Ma non c’è solo Chernobyl, gioiello HBO, in questa nostra lista. Eccovi 5 produzioni recenti che seguono questa nuova tendenza.

1) Mindhunter

chernobyl

La prima serie che vogliamo proporvi è incredibilmente affine alla realtà. Si parla di serial killer e di indagini, di menti deviate e di chi le studia. Mindhunter è una serie che ci ha sorpreso, fin dalla prima stagione.
E la seguente, uscita ad agosto, la fa rientrare di diritto nella nostra top 5. Una grande serie tv, grande quasi quanto l’orrore e la pazzia che contraddistingue gli assassini seriali che la abitano. Se non l’avete ancora vista, correte a recuperarla, perché merita e le vicende raccontate sono tanto terribili quanto veritiere. Un consiglio: non guardatela di notte.

Written by Giacomo Simoncini

“Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Ad un mondo di numeri ne preferisco uno di lettere. Scrivo per coinvolgere gli altri, per far appassionare le persone a ciò che amo. ”

Breaking Bad

5 attori delle Serie Tv che hanno perso l’occasione della vita

5 attrici delle Serie Tv che hanno una presenza scenica veramente debordante