in ,

Westworld: ecco lo splendido trailer esteso della terza stagione

Westworld 3 - trailer

La HBO ha già stuzzicato la nostra curiosità su Westworld 3 con il trailer rilasciato al Comic-Con di San Diego e con un criptico teaser, portandoci nuovamente nel mondo creato da Jonathan Nolan e da Lisa Joy.

Il ritorno della serie è vicino: Westworld 3 arriverà infatti il 15 marzo 2020 su HBO.

Il nuovo trailer – con Sweet Child of Mine dei Guns N’ Roses in sottofondo – ci mostra, come già sappiamo, un radicale cambio di ambientazione.

Abbandoneremo i parchi delle precedenti stagioni immergendoci nel mondo fuori, una realtà distopica dominata da una misteriosa società di tecnologia, la Incite Inc. Nel loro viaggio, i protagonisti scopriranno che il mondo esterno, pieno di menzogne e inganni, è più simile alla loro realtà di quanto pensassero.

“Sono nata in questo mondo. E il primo ricordo che ho è… dolore.

Per quelli come me, c’era solo un posto che ci era proibito. Un posto che non ci era concesso vedere. Il vostro mondo”.

New-entry nel cast di questa stagione sono Aaron Paul (Bojack Horseman, Breaking Bad) e Vincent Cassel (Il Cigno Nero). Paul interpreta Caleb Nichols, operaio veterano di guerra, mentre Cassel è Serac, misterioso personaggio che – come vediamo nel trailer – chiederà a Maeve di uccidere Dolores.

Nel cast ritroviamo Evan Rachel Wood (True Blood), Thandie Newton (Mission Impossible), Ed Harris (Apollo 13), Jeffrey Wright (Hunger Games), Tessa Thompson (Thor: Ragnarok) e Luke Hemsworth (Crypto).

Negli Stati Uniti il sci-fi drama andrà in onda su HBO. In Italia lo vedremo su Sky, in contemporanea assoluta con la messa in onda americana, alle 3:00 della notte fra il 15 e il 16 marzo su Sky Atlantic, poi alle 20:15 del 16 marzo. Sarà disponibile in streaming su Now Tv.

Per chi desidera vederla in italiano, la versione doppiata sarà disponibile dal 23 marzo, tutti i lunedì alle 21:15.

Leggi anche – Westworld 3: Nolan rassicura: «La terza sarà più semplice»

Written by Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

better call saul

The Office ha quasi impedito la nascita di Better Call Saul e Mike Ehrmantraut

The Witcher 2: Michael Keaton e Mads Mikkelsen hanno detto di no