in

WandaVision è collegata ai prossimi Doctor Stranger 2 e Spider-Man 3

WandaVision

La notizia ormai circolava da tempo ma solo ora giunge la conferma ufficiale. WandaVision sarà strettamente legato ai prossimi film del Marvel Cinematic Universe dedicati a Doctor Strange e a Spider-Man. Qualcuno però pensa che dietro ci sia molto di più…

La sceneggiatrice di WandaVision Jac Schaeffer ha dichiarato che la serie farà da apripista per i prossimi progetti sui supereroi della Marvel e che il tutto è stato organizzato dallo scrupoloso team di produttori:

Sì, ci sono state comunicazioni ed è tutto supervisionato da Kevin Feige e gli altri fenomenali produttori. Non posso entrare nei dettagli ma tutti i creativi dei diversi show sanno cosa devono fare per essere sicuro che sia tutto collegato in una maniera tale che possa funzionare”.

Doctor Strange, Spider-Man e chi altri?

Tuttavia durante una recente intervista con Entairtaiment Tonight quando le è stato chiesto di confermare il possibile collegamento alla serie Agents of S.H.I.E.L.D. riguardo lo spot pubblicitario del sapone Hydra, la sceneggiatrice ha dato una risposta completamente evasiva: “Questo il punto in cui mi metto a parlare di qualcosa di totalmente diverso. Di cosa possiamo parlare? Ieri ha piovuto.

C’è poi chi come Kevin Smith ha pensato più in grande ipotizzando che la serie abbia gettato le basi per l’introduzione dei Fantastici Quattro nel Marvel Cinematic Universe: “Cinque anni fa [Monica] andava nello spazio ma dopo il Blip, apparentemente, non permettono più alle persone di andarci. Ora, quando Tyler Hayward dice ‘ci siamo concentrando sulle missioni senza equipaggio e bla bla bla’, puzza di Fantastici Quattro, dico bene? Sembra che abbiano interrotto le missioni con l’equipaggio e che i Fantastici Quattro siano lì fuori da qualche parte.

La connessione tra WandaVision e Doctor Strange: The Multiverse of Madness ha lasciato molto entusiasta la stessa attrice Elizabeth Olsen che apparirà nei panni di Wanda Maximoff anche nel prossimo film su dottor Stephen Strange:

“È diventato qualcosa che adoro e amo e, grazie alla serie, ho cominciato ad amare questo personaggio più che mai. E mi fa sentire come se avessi una nuova percezione di lei, per via del tempo che ho passato a creare questo show. E ora sono entusiasta per il prossimo passo… Ho firmato perché mi piaceva il personaggio grazie ai fumetti e pensai che la storia di Age of Ultron fosse davvero potente e divertente ma anche angosciante e ribelle. Era una storia onorevole da raccontare. Ora però è una cosa completamente nuova che non è mai stata all’inizio. Sento che la transizione da WandaVision a Doctor Strange 2 sia davvero meritata.”

WandaVision è stata studiata nei minimi particolari

WandaVision ha permesso a diversi personaggi del Marvel Cinematic Universe di tornare sotto i riflettori. In paticolare Jac Schaeffer ha parlato del ritorno di Darcy Lewis, conosciuta nei film di Thor, e di Jimmy Woo, visto in Ant-Man and the Wasp, anticipando qualche dettaglio:

Mentre stavo scrivendo la sceneggiatura, mi servivano alcuni personaggi secondari. L’idea di far tornare Darcy Lewis e Jimmy Woo è stata della Marvel, e io ero d’accordo al 100%. Loro hanno ben chiaro lo status dei personaggi e il loro destino, per cui chiedono a noi creativi di aiutarli nel realizzare il viaggio di questi personaggi. Mi hanno lasciato molta libertà, e io ovviamente ho fatto qualche ricerca per assicurarmi di rendergli giustizia. Nella serie, Darcy è una dottoressa e Woo è ancora un agente. E avranno un bel mistero per le mani…

Sembra quindi che nulla sia lasciato al caso ma piuttosto pensato nel minimo dettaglio. WandaVision sta dando l’opportunità di aprire la Fase 4 portando all’attenzione degli spettatori molti elementi che potrebbero essere chiave per il futuro dell’universo generato dalla collaborazione tra Disney e Marvel.

Written by Chiara Quarantiello

Devo parlare con qualcuno degli universi che ho visitato e delle avventure che ho vissuto, tutto grazie al mondo delle serie tv. Ora non sto più in silenzio e lo racconto qui.

House of the Dragon

House of the Dragon: torna ufficialmente la firma musicale di Ramin Djawadi

Daenerys Targaryen e Mario Draghi: i migliori meme sul potenziale nuovo premier [FOTO]