in

The Boys – Un cortometraggio chiarisce alcuni particolari su Billy Butcher

Chi è rimasto spiazzato dal comportamento di Billy Butcher (comparso anche nel trailer di questa stagione) nel primo episodio della seconda stagione di The Boys alzi la mano!

Insomma, che fine ha fatto la disperazione per Becca e poi la ricerca della stessa quando Billy scopre che è viva della prima stagione di The Boys?

Perchè adesso Billy Butcher è con la squadra?

Eric Kripke (lo showrunner) era già consapevole che sarebbe mancato qualcosa, un tassello che gli spettatori non avrebbero ignorato, quindi aveva annunciato la pubblicazione di un cortometraggio che potesse chiarire alcuni punti che sarebbero rimasti dubbi.

E così è stato.

La pagina ufficiale di The Boys ha pubblicato un cortometraggio della durata di circa cinque minuti in attesa dell’episodio 4.

“Ti chiedi cosa abbia combinato Butcher? Guarda “BUTCHER: A Short Film” mentre aspetti il nuovo episodio di domani.”

Il video mostra il risveglio di Billy Butcher dentro un’auto in un parcheggio. Butcher è confuso e non ha idea di dove sia, ma sa che è costretto a scappare. Butcher deve fuggire in seguito all’ingiusta accusa che gli è stata rivolta dell’omicidio di Madelyn Stillwell.
Billy è vivo, il chè significa che Patriota ha deciso di non togliergli la vita, ma non gli ha comunque rivelato dove vive Becca. Le condizioni sono troppo precarie per lui e il protagonista è costretto ad andarsene.

L’ex agente deve salvarsi e per cercare di farlo chiama un ex collega dell’esercito, ma anche in questo caso c’è qualcosa che non va.

Alla fine del video, Butcher riceve la telefono di Frenchie e decide di raggiungere la squadra per unirsi ai The Boys.

In attesa dell’uscita di tutti gli episodi (leggi qui le date di uscita e i titoli di tutte le puntate), questo breve video fa da anello di congiunzione (almeno per quanto riguarda Billy Butcher) tra la prima e la seconda stagione.

LEGGI ANCHE – The Boys 2: i fan “ammazzano” la serie con voti bassi per protesta

Scritto da Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

Supernatural – L’ultimo giorno sul set e i toccanti messaggi di addio dei protagonisti

Game of Thrones Finale 1200x675

La classifica dei 5 peggiori episodi di Game of Thrones