in

La storia di Squid Game, che è stata sviluppata per oltre 10 anni prima dell’approdo su Netflix

squid game
squid game

La popolarità di Squid Game su Netflix continua ad incuriosire gli spettatori, il cui successo continua a crescere inesorabilmente (potete leggere la nostra recensione in questo articolo). La serie è un thriller di sopravvivenza piuttosto violento e brutale: tuttavia, i temi sottostanti parlano ad alta voce dello sfruttamento capitalista e delle lunghezze che gli individui fanno per pagare i loro debiti e raggiungere la stabilità finanziaria. Squid Game è essenzialmente una parabola sull’estrema competizione che viene promossa in un ambiente capitalistico. Nel frattempo, oltre ad essere rilevante per la società di oggi, l’uso esperto dello spettacolo di horror psicologico e personaggi riconoscibili rende anche difficile distogliere lo sguardo dallo spettacolo. Tuttavia, la serie potrebbe non essere stata così popolare se pubblicata in un periodo di tempo diverso.
Lo streamer ha presentato lo show lo scorso 17 settembre e da allora è stato un crescendo, portando Netflix ad essere recentemente citata in giudizio a causa del traffico Internet intorno a Squid Game. Inoltre, gli spettatori, si sono chiesti se ci sarà mai una seconda stagione.
Adesso, il regista Hwang Dong-hyuk, ha affermato che la serie era in sviluppo da oltre un decennio prima di essere lanciata e creata grazie alla sua premessa unica.

Hwang Dong-hyuk ha sviluppato Squid Game per oltre un decennio, aspettando il momento giusto

Il regista Dong-hyuk ha rivelato in un’intervista al The Korean Times che la serie ha impiegato più di un decennio per essere presentata a causa della sua premessa. Dong-hyuk ha ideato per la prima volta la storia nel 2008 e ha scritto la sceneggiatura l’anno successivo. Nonostante il tutto fosse pronto, era riluttante a lanciare la serie poiché era di natura molto sperimentale.
Lo show aveva il potenziale per essere un successo o un flop, e il regista ha dovuto aspettare un momento nella società in cui le storie violente fossero più benvenute. Qui sotto la dichiarazione completa:

Trasformare la storia nella serie è stata ancora un’avventura, proprio come circa dieci anni fa. Sapevo che sarebbe stato tutto o niente; o un capolavoro o un bizzarro flop. L’idea alla base di questo lavoro era molto sperimentale. Continuavo a chiedermi se il pubblico avrebbe trovato convincente il fatto che i personaggi rischiavano la vita per giocare a giochi per bambini. Dopo circa 12 anni, il mondo è cambiato in un posto in cui le storie di sopravvivenza così peculiari e violente sono effettivamente le benvenute. Le persone impazziscono per allinearsi con i desideri dei partecipanti di vincere il jackpot con cose come criptovalute, immobili e azioni. Così tante persone sono state in grado di entrare in empatia con la storia.”

Dong-hyuk ha spiegato che il concetto di competere in giochi mortali per bambini in realtà non è così peculiare ora in una società in cui gli individui sono ossessionati dal vincere in qualsiasi modo. Nel frattempo, colpisce nel segno che le storie violente stanno effettivamente diventando abbastanza accettabili nella società. Da Squid Game a The Hunger Games finendo con Divergent, la società sta mostrando da diversi anni una chiara affinità per le storie di natura distopica e incentrate sulla violenza e sulla sopravvivenza.
Il regista e creatore dello show non ha offerto alcuna spiegazione immediata per il cambiamento della società nell’accoglienza della violenza, ma la sua discussione sugli spettatori che entrano in empatia con i personaggi suggerisce che gli eventi e le situazioni attuali potrebbero influenzare i gusti della società.

Nel complesso aspettare il momento giusto per lanciare Squid Game è stato brillante da parte di Dong-hyuk. Non solo ha aspettato che la società iniziasse a mostrare un’affinità per le storie violente, ma anche che Netflix fosse un servizio di streaming consolidato e di grandi dimensioni in grado di diffondere lo show in tutto il mondo.
L’idea che la società a volte non sia pronta per un particolare concetto è particolarmente utile per scrittori e creatori che desiderano sperimentare. Squid Game è un concetto piuttosto bizzarro, ma è stato prodotto nel bel mezzo di tempi ancora più strani. È stato uno show sperimentale che è stato eseguito con cura al momento giusto, aprendo la strada ad altri concetti sperimentali da portare avanti sulla base degli atteggiamenti e dei gusti mutevoli della società.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

Friends

Friends, dalla serie tv alla realtà: Courteney Cox serve davvero caffè al Central Perk