Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » SERIE TV » 10 Serie Tv famose che molti si rifiutano di vedere (secondo Reddit)

10 Serie Tv famose che molti si rifiutano di vedere (secondo Reddit)

Serie tv da vedere o serie tv da non vedere, questo è il dilemma. Soltanto poco tempo fa fa Reddit ci delucidava, attraverso una sua classifica, su quali fossero le migliori Serie Tv di sempre. All’interno della classifica, composta da dieci posizioni, abbiamo trovato grandi nomi che sono stati capaci di mettere d’accordo quasi tutti. Da I Soprano a Breaking Bad e Six Feet Under: Reddit sembra aver parlato la lingua della verità esattamente come fece attraverso la sua lista di personaggi più odiati nel mondo delle Serie Tv. Anche questa volta gli utenti potrebbero stupirci attraverso una lista che potrebbe avere nuovamente il sapore della verità. Reddit ha infatti stilato una lista di Serie Tv che, secondo i suoi utenti, molti si rifiutano di guardare. Il paradosso? Stiamo parlando di produzioni estremamente famose, longeve e anche molto acclamate. Per ognuno di questi titoli esiste effettivamente una ragione per cui molte persone decidano di evitarne la visione. Reddit ci ha fornito una lista, e noi adesso proviamo a capirne le motivazioni.

Da Euphoria a Grey’s Anatomy: ecco le 10 Serie Tv che molti si rifiutano di vedere secondo Reddit

1) 13 Reasons Why

13 Reasons Why (640×360)

Cominciamo questa lista creata da Reddit con 13 Reasons Why, una Serie Tv che molti rifiutano di vedere per, probabilmente, due ragioni. Per prima cosa la reputazione della serie, e per seconda la sua crudezza. Chi infatti sceglie di non recuperare 13 Reasons Why dopo la fine delle sue quattro stagioni lo fa perché consapevole del fatto che, a un certo punto, la serie abbia perso la sua potenza diventando ridondante e priva della sua trama originale. In questi anni la serie ha infatti vanificato l’ottima accoglienza che la sua prima stagione aveva ricevuto. Portare avanti questa storia è stato controproducente e non in linea col progetto originale. Ricordiamo infatti che la serie è tratta da un libro che racconta solo le vicende avvenute durante la prima stagione. Dalla seconda stagione la storia cammina con le proprie gambe, e purtroppo lo fa male. Nonostante ciò, comunque, molti decidono di evitarne la visione anche a causa del suo primo atto. 13 Reasons Why ha infatti narrato la storia di Hannah Baker senza fare sconti. La crudezza della prima stagione è presto diventato un tratto distintivo per la serie che ben presto è stata considerata come uno dei teen drama più difficili da guardare a causa di scene violente e prive di filtri.

2) Grey’S Anatomy

Grey’s Anatomy (640×360)

Insomma, diciamoci la verità: dove sarebbe Grey’s Anatomy adesso senza i fan delle sue prime stagioni? Chi avrebbe il coraggio di recuperare venti stagioni sapendo già che a un certo punto ci giochiamo totalmente il cast originale della serie? Dobbiamo essere onesti: Grey’s Anayomy sopravvive grazie a quei coraggiosi che, dopo i primi atti, hanno continuato a seguire la serie. Eppure, anche tra di loro esiste chi ha ceduto. Se si chiede in giro, infatti, le risposte che si sentiranno di più saranno le stesse: <<sono arrivata a *numero di stagione* e poi ho mollato. Non era più la stessa senza *personaggio a caso deceduto senza ragione*. Chi ha abbandonato la serie ha dovuto farlo. Non riusciva più a continuare la visione di una storia che oramai non riconosceva più. Non trovava una ragione per farlo. Senza Derek. Senza Christina. Ha avuto paura. E, nello stesso modo, l’ha avuta anche chi invece Grey’s Anatomy non l’ha mai voluta vedere e ha una vita troppo complicata per riuscire a recuperare venti stagioni fatti di abbandoni, saluti e medici messi peggio dei pazienti.

3) Euphoria, una serie tv da vedere assolutamente (che a quanto pare, molti si rifiutano di vedere)

Euphoria (640×360)

Secondo Reddit Euphoria è una delle Serie Tv che le persone rifiutano di vedere, ma in questo caso bisogna fare una precisazione che porta il peso di una durissima parola: pregiudizio. Chiunque non abbia visto Euphoria pensa infatti che la produzione statunitense non sia altro che l’ennesimo teen drama, la brutta copia di Skins. Certo, le tematiche che racconta sono molto simili a quelle narrate all’interno della produzione britannica, ma il registro stilistico e il modo di narrare sono decisamente differenti dalla prima. Euphoria non è il solito teen drama e, soprattutto, può essere apprezzata anche da chi non ha grande familiarità con il genere. La produzione HBO è infatti riuscita a dimostrarsi matura, brillante, a tratti perfino una piccola ode all’arte. Le interpretazioni riescono a bucare lo schermo rendendoci partecipi della storia, e il livello della qualità è così alto da stupire chiunque la guardi. Insomma, in questo caso – molto spesso – è solo un brutto pregiudizio.

Pagine: 1 2 3 4 5