in

Petra – La serie di Sky con Paola Cortellesi uscirà a settembre [VIDEO]

Serie Tv
Serie Tv

Paola Cortellesi vestirà i panni di Petra Delicado nella serie tv prodotta da Sky. Il personaggio è nato dalla penna della scrittrice Alicia Giménez-Bartlett ed è protagonista di una saga letteraria crime che vede la detective risolvere casi con un approccio sopra le righe, in aperto contrasto con i cliché femminili.

Non conosciamo ancora la data di rilascio di Petra, ma con un comunicato stampa del 30 giugno 2020, viene annunciato da Sky il mese di debutto, settembre 2020. Già nel 2018 la scrittrice aveva rivelato l’intenzione di trasformare i romanzi di cui Petra è protagonista, ben undici, in una serie per la televisione.

La serie sarà ambientata in Italia, a Genova per la precisione: le riprese, previste inizialmente per settembre 2018, sono slittate probabilmente a causa del disastro di ponte Morandi. L’assessore alla cultura del comune di Genova, Barbara Grosso, annuncia la lavorazione della serie tv così:

Genova è stata scelta per ambientare una serie poliziesca spagnola, che dopo alcune valutazioni ha scelto la nostra città per ambientare alcuni episodi. In caso di successo della prima stagione potrebbe avere un seguito di anche tre o quattro anni.

Per Paola Cortellesi si tratta di un ruolo diverso dal solito. L’attrice, conosciuta soprattutto per le sue pellicole leggere, ha descritto così l’esperienza e il personaggio:

Petra è una donna abile eppure imperfetta, che ha il coraggio di liberarsi dai cliché femminili, fra tutti il bisogno di piacere agli altri. Cerca una via d’uscita e non ha paura di pagarne il prezzo.

Protagonista a fianco di Paola Cortellesi nella serie tv è Andrea Pennacchi: la serie è girata da Maria Sole Tognazzi, alla prima esperienza per la televisione. Si tratta di una delle prime donne registe in Italia alla guida di un progetto televisivo così importante.

Leggi anche – Beavis and Butt-Head torneranno con due nuove stagioni

Written by Enrico Zicari

Non ho nulla di figo e accattivante da scrivere. Sarebbe anche inutile visto e considerato che nessuno legge mai chi scrive gli articoli. Ad ogni modo se vi piacciono le mie idee, seguitemi. Senza giri di parole, qui si parla di serie tv, sintonizzatevi e gustatevi il risultato.

Dark

Dark, l’addio difficile degli sceneggiatori: «È stata una sensazione davvero imbarazzante»

The Umbrella Academy 2: Netflix rilascia finalmente il TRAILER UFFICIALE