in

Netflix cambia ancora: arriva la funzione per evitare di perderti le serie tv se ti addormenti!

better call saul 6

Non si può dire che Netflix non sia di parola: la popolare piattaforma streaming, ad ogni rilascio di aggiornamenti per la sua applicazione mobile, premette: “voi guardate ciò che vi piace, al resto ci pensiamo noi”. E e nell’ottica del costante miglioramento, la grande N ha preparato per i suoi clienti Android una piccola sorpresa che però è stata prontamente svelata. Ma andiamo con ordine.

Gli XDA (una comunità di sviluppo software per dispositivi mobili che si occupa principalmente di Android) hanno scoperto che, nella prossima versione di Netflix, (la 7.82.1) ci sarà una opzione in più per personalizzare la gestione della piattaforma. Arriva infatti lo sleep timer, prima di una nuova serie di opzioni che sarebbero riservate ad Android.

Tutto nasce da un APK Teardown (una scomposizione di un’app nelle sue singole stringhe di codice) fatta dagli sviluppatori di XDA. Per farla breve, se un’app fosse un pacco, loro ne farebbero l’unboxing. In questo “disassemblaggio” (la traduzione italiana di teardown) sono state scoperte funzionalità di Netflix che esaminiamo adesso.

Netflix 640x365

La prima, come detto, è uno sleep timer, una opzione in più, collegata al tasto di sospensione, che permette di programmare un tempo trascorso il quale l’app si spegne automaticamente. Una funzione perfetta per chi usa Netflix per addormentarsi e non vuole consumare inutilmente batteria e giga.

Ma non è finita qui: un’altra funzione sarebbe quella delle “risate veloci“, una specie di raccolta delle migliori scene comiche di film e serie tv da vedere quando si ha bisogno di una necessaria risata.

Infine c’è la modalità audio only: le tue serie preferite, solo in modalità audio, per chi vuole tenerle come sottofondo prima di addormentarsi.

Quando saranno implementate queste novità? In effetti non lo sappiamo. Un APK teardown è una specie di previsione: siamo sicuri che quelle funzionalità esistono, ma non sappiamo se gli sviluppatori le rilasceranno nella versione finale.

E allora, perché non convincere Netflix che ci piacciono? Scrivetecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE – Netflix: la classifica delle 10 migliori serie animate presenti sulla piattaforma

Written by Modestino Picariello

Ogni pezzo di Hall of Series è una piccola storia. Io faccio in modo che quella storia vi arrivi nella maniera migliore possibile. Sono l'editor: è un lavoro duro ma qualcuno deve pur farlo.

Ah, di tanto in tanto analizzo serie con lo sguardo del lettore appassionato di classici: potrete non essere d'accordo con me, ma nessuno vi darà qualcosa di vagamente simile

Lost

Lost: la classifica dei 5 personaggi più detestabili

5 Serie Tv che sono più corte di quel che pensiamo