in

Neil Patrick Harris torna in TV con Boys, miniserie sul tema dell’AIDS

Neil Patrick Harris

Quando pronunciamo il nome di Neil Patrick Harris, pensiamo a Barney Stinson di How I Met Your Mother oppure al più recente Conte Olaf di Una Serie Di Sfortunati Eventi. Ma questa volta l’attore si è concentrato su qualcosa di più importante.

Dopo i due progetti che vi ho citato, Neil Patrick Harris decide di partecipare a Boys, una miniserie di Channel 4 che tratta un tema importantissimo: l’AIDS.

coppie sposate

Neil Patrick Harris sarà il protagonista dei 5 episodi creati, scritti e prodotti da Russell T Davies, l’ideatore di Queer As Folk, Doctor Who e Torchwood.

Boys sarà ambientata nei difficili anni ’80 e vedrà come protagonisti tre ragazzi (Ritchie, Roscoe e Colin) che decidono di trasferirsi a 18 nella scintillante Londra.

I tre ragazzi decidono di vivere in una metropoli di cui però non conoscono i retroscena: l’epidemia dell’ignoto virus dell’AIDS.

La miniserie si concentrerà sul periodo di vita dei ragazzi tra l’infezione, il rifiuto delle persone che li circondano ed il dolore sia fisico che psicologico sentendosi lo scarto della società.

I tre protagonisti, insieme ad una ragazza che li sostiene nella lotta del virus, si uniscono per combattere la malattia.

Boys non sarà solo la storia del dolore dei ragazzi, ma anche di tutte le persone che gli stanno intorno, tra chi non ci vuole avere a che fare e chi invece li ama.

Neil Patrick Harris commenta così la sua partecipazione a questo progetto:

“Sono lieto e incredibilmente orgoglioso di far parte della nuova serie di Russell T Davies. Questo drama, Boys, è due cose: la storia divertente, gioiosa, irresistibile di un gruppo di giovani alla scoperta della propria vera identità e dell’incomparabile gioia di vivere la vita in pieno, e allo stesso tempo l’indagine estremamente significativa di un decennio in cui moltissime vite sono state stroncate dai devastanti effetti della nascente epidemia di AIDS. La sceneggiatura di Russell traccia gli alti e bassi dell’epoca in maniera splendida e brillante, e per me è un onore contribuire a raccontare questa storia.”

Il cast presenta molti nomi interessanti oltre a quello di Neil Patrick Harris.
Saranno presenti infatti Olly Alexander (Penny Dreadful), Keeley Hawes (Bodyguard), Tracy Ann Oberman, Stephen Fry, Shaun Dooley, Callum Scott Howells, Omari Douglas e Lydia West.

LEGGI ANCHE – 8 cose interessanti su Barney Stinson da parte di Neil Patrick Harris

Written by Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

American Horror Story 9×03 – Gli scheletri nell’armadio di Rita e Ray

Peaky Blinders

Peaky Blinders, la sesta stagione si gira a Manchester