in

Kaley Cuoco ha già deciso cosa farà dopo The Flight Attendant

Kaley Cuoco
Kaley Cuoco

Kaley Cuoco è una delle attrici più apprezzate del momento, dopo che è riuscita a mostrare al pubblico di poter interpretare anche un ruolo con più mordente rispetto a quello di Penny. Grazie al sorprendente thriller della HBO Max, The Flight Attendant, Kaley Cuoco ha avuto, infatti, la possibilità di mettersi in gioco e di mostrare un nuovo lato della sua personalità. Questa inoltre è stata la prima volta che Kaley Cuoco non si è limitata a recitare nella serie, ma è stata impegnata anche nella produzione dello show. L’attrice ha spiegato in diverse interviste che, dato che era sicura che nessuno le avrebbe offerto un ruolo dopo The Big Bang Theory, ha preferito produrre lei stessa la prima stagione di The Flight Attendant. Questa è stata una scelta molto rischiosa e infatti Kaley ha confessato più volte ai giornalisti che era spaventata dall’idea che The Flight Attendant fosse un fiasco e che ogni sera piangeva fino ad addormentarsi, mentre stava girando la serie. Fortunatamente la prima stagione di The Flight Attendant è stata apprezzata da pubblico e critica, permettendo anche a Kaley Cuoco di ricevere la sua nomination agli Emmy Awards. Visto il grande successo della prima stagione, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione che è in lavorazione.

Nel frattempo Kaley Cuoco sta già pensando a cosa potrebbe dedicarsi dopo la fine di The Flight Attendant.

Come abbiamo già detto, questo show ha fatto avvicinare l’attrice al mondo della produzione e in una recente intervista Kaley Cuoco ha detto che non esclude che in futuro potrebbe continuare a percorrere questa strada. L’attrice in una chiacchierata con una giornalista di Variety ha, infatti, parlato dei suoi obiettivi per il futuro e ha detto che le piacerebbe dedicarsi di nuovo alla produzione di uno show. Ha confessato che all’inizio non era affatto interessata a questo aspetto, ma che da quando ha lavorato dietro le quinte di The Flight Attendant ha cambiato totalmente idea. Parlando del suo futuro Kaley Cuoco ha detto:

Posso assolutamente vedere che il mio percorso è esclusivamente nella produzione su tutta la linea. Ho detto al produttore esecutivo di The Flight Attendant Greg Berlanti e a tutto il loro team: ‘Voglio i vostri uffici.’ Quindi, quando prendono il controllo e prendono un intero edificio, quello è il posto dove voglio essere. Questo è il mio obiettivo“.

Kaley Cuoco ha anche raccontato quanto sia stato istruttivo per lei lavorare dietro le quinte di una serie. L’attrice ha detto che ora ha capito quanto lavoro c’è davvero dietro una serie tv e che questo l’ha resa meno critica verso gli show che vanno in onda. Ha detto:

“Ovviamente, questa è stata la mia prima esperienza con esso. Ho imparato molto dai miei colleghi produttori, ho imparato che non sapevo tanto quanto pensavo, e quanto lavoro di squadra ci vuole per mettere in scena uno show. Mi fa avere un enorme rispetto per tutto ciò che va in onda perché so quanto sia difficile farlo funzionare. Mi ha reso molto meno critica. E ho grande gratitudine per ciò che accade dietro le quinte“.

Al momento però non crediamo che l’attrice voglia dire addio alla recitazione, dato che ha in cantiere molti progetti.

Oltre a lavorare alla seconda stagione di The Flight Attendant, la cui produzione inizierà nei prossimi mesi, Kaley Cuoco è stata scelta per interpretare Doris Day in una serie dedicata alla vita della grande star degli anni ’50 e ’60. Il progetto sarà l’adattamento televisivo della biografia scritta da A.E. Hotchner, “Doris Day” da A.E. Hotchner: Her Own Story. Nella biografia l’autore ricostruisce la storia della Day, partendo da quanto ha appreso in quattro interviste che la star gli rilasciò. E sono entrati a far parte del progetto come consulenti anche Jim Pierson, che ha lavorato con la Day, e Tim Hotchner, il figlio di A.E. Hotchner che ha scritto la biografia dell’attrice. A produrre la serie tv, che non ha ancora un nome, sarà la Berlanti Productions che ha già prodotto The Flight Attendant. Kaley Cuoco tornerà a collaborare con Greg Berlanti, Sarah Schechter e David Madden e dovrebbe figurare anche questa volta come produttrice esecutiva. Pare quindi che l’attrice non voglia più limitarsi solo a recitare, ma che desideri lavorare più attivamente nel dietro le quinte delle serie che in futuro la vedranno protagonista. E visti i risultati che ha ottenuto con The Flight Attendant, siamo sicuri che riuscirà a brillare anche in questo campo. Non ci resta che fare un grande in bocca al lupo a Kaley Cuoco.

Scritto da Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

Brooklyn Nine-Nine

Brooklyn Nine-Nine, Andy Samberg confessa: «Girare le ultime scene è stato emotivamente duro»

serie tv

Il catastrofico sciopero degli sceneggiatori del 2007 che ha messo nei casini varie serie tv