in

La Cina riparte! Riaprirà le sale cinematografiche proiettando Harry Potter e la pietra filosofale in 4K 3D

Durante queste settimane Italia 1 ha deciso di mandare in onda la maratona di Harry Potter: un po’ perché aveva già posticipato a lungo e un po’ sentendo il richiamo da parte dei fan. Notevole è stato infatti il riscontro da parte della popolazione intera che, in tempi bui come quelli che stiamo vivendo, riscopre il piacere di stare insieme. Le famiglie si riuniscono davanti alla tv, con figli che sono cresciuti con il maghetto più popolare di tutti.

Harry Potter dunque può configurarsi come portatore di speranza che per quelle due ore a sera (il lunedì e il martedì) toglie dalle nostre menti un può di brutti pensieri. Situazione più o meno analoga accade in Cina che vedrà riaprire le sue sale cinematografiche possibilmente alla fine di questo mese. Per questo la Warner Bros ha annunciato che il primo film della saga tornerà sul grande schermo.

Harry Potter

“La magia sta arrivando”, dice il post su Weibo della WB, in quella che sarà una versione 4K 3D rimasterizzata. Harry Potter e la pietra filosofale è stato originariamente pubblicato nel 2001 e ha guadagnato oltre 978 milioni di dollari in tutto il mondo. I successivi film sono diventati sempre più popolari in Cina con l’espansione del mercato. Harry Potter e i doni della morte: parte 2 è diventato il più grande incasso della serie con 61 milioni di dollari nel 2011.

Almeno un cinema nel lontano ovest della Cina ha ufficialmente riaperto i battenti lunedì, dopo quasi due mesi di stop, a causa delle misure di prevenzione del coronavirus. Il giorno dopo la riapertura, però, non si è presentato nessuno: sintomo che il mondo intero impiegherà un po’ di tempo per riprendere il normale corso della vita, perchè anche nei posti dove il virus è stato quasi totalmente debellato (la Cina) c’è da sconfiggere la residua psicosi.

Il cinema Zhongying Golden Palm di Urumqi, nello Xinjiang, è stata la prima sala ad annunciare la riapertura pubblicando anche la lista di film che gli spettatori avrebbero trovato nelle loro sale. Non essendoci nessun film in arrivo si sono dovuti arrangiare con vecchie pellicole. Il tutto per portare le persone nuovamente nelle sale, per questo da Hollywood hanno accolto ben volentieri questa iniziativa. Tra gli altri film si annoverano nomi come: Interstellar, Avengers: Endgame e Il Signore degli Anelli.

LEGGI ANCHE – Kit Harington vorrebbe interpretare Piton in un prequel di Harry Potter

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Friends, l’episodio speciale è stato posticipato per l’emergenza Covid-19

La Casa de Papel

Itziar Ituño, la Lisbona de La Casa di Carta, annuncia di essere positiva al Coronavirus