in

Glee – Piove sul bagnato per Lea Michele: anche Amber Riley si accoda alle recenti critiche

Amber Riley, ex star della serie televisiva Glee, ha chiarito la sua posizione in merito alle critiche emerse in questi giorni contro Lea Michele, ex collega all’interno dello show.
La popolare serie televisiva musicale di Ryan Murphy ha funzionato su Fox per sei stagioni e ha accumulato un considerevole seguito di fan. Nonostante Glee sia stato un successo straordinario sin dall’inizio, la sua qualità ha fluttuato nel corso della sua corsa e, negli ultimi anni, la sua eredità è stata influenzata dalle storie dei drammi delle sue stelle. Riley ha interpretato Mercedes Jones per tutte le stagioni, e molte delle sue esibizioni musicali sono state considerate tra i momenti salienti dello show.

Ricapitolando brevemente, i protagonisti della serie televisiva si sono ritrovati fra i topic del momento due giorni fa, dopo che Samantha Marie Ware – che ha preso parte all’ultima stagione dello show – ha richiamato Lea Michele sui social media per il suo comportamento da bulla sul set. Michele aveva pubblicato un messaggio a sostegno del movimento Black Lives Matter in risposta alla morte di George Floyd mentre era sotto custodia della polizia, e Ware aveva risposto al messaggio accusandola di aver reso la sua vita “un vero inferno“. Altri membri del cast di Glee hanno supportato l’attrice, e da allora Michele ha chiesto scusa tramite un post su Instagram.

glee

Amber Riley era una di quelle che si erano schierate apertamente dalla parte di Ware, anche se non ha detto altro fino a quando non è apparsa in una live su Instagram con Danielle Young.

Non ho intenzione di dire che Lea Michele è razzista. Non è quello che sto dicendo. Questo è stato il presupposto a causa di quello che sta succedendo proprio ora nel mondo ed è successo a una persona di colore. Non ho intenzione di dire che è razzista. Ma allo stesso tempo, nella mia casella di posta ci sono molti attori e attrici neri che mi raccontano le loro storie e mi hanno fatto sapere che hanno affrontato le stesse cose sul set, essendo terrorizzati dalle ragazze bianche che sono le protagoniste dello show.

Riley ha concluso che alla fine non aveva alcuna cattiva volontà nei confronti della sua vecchia collega di set. Ha affermato di non aver letto le scuse di Lea Michele, ma che quest’ultima l’ha contattata in privato.

Spero che Lea Michele stia bene, spero che abbia una gravidanza straordinaria, spero che sia cresciuta. Le ho risposto, ed è lì che finisce per me. Non parlo con quella ragazza da due anni.

La risposta della Riley è giusta; ha riconosciuto l’incidente, sperando che la Michele abbia capito il suo errore.
Il dibattito sulle azioni dell’ex collega è solo una delle tante conversazioni che si sono svolte negli ultimi giorni e sicuramente non sarà l’ultima. Nel caso di Riley, tuttavia, sembra che la stella Glee sia pronta ad andare avanti.

LEGGI ANCHE: Glee – Adesso anche Heather Morris critica pesantemente Lea Michele

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

la casa de papel

La Casa de Papel – Álvaro Morte rivela il nome di città che avrebbe preferito per il Professore

5 cose che abbiamo apprezzato nel finale di Game Of Thrones