in

I produttori di Game of Thrones parlano del finale: «Se non vi piace, fatevelo da soli»

Game of Thrones
Game of Thrones

Non siete soddisfatti del finale di Game of Thrones? E allora fatevene uno tutto vostro.

Vi sentite presi in giro? Ci dispiace, ma queste sono le recenti parole, e neanche tanto parafrasate, di una delle produttrici di Game Of Thrones. Perché la produzione e i due autori della serie, David Benioff e Dan Weiss, sono tornati a parlare di Game Of Thrones nel libro di James Hibberd uscito negli Stati Uniti questa settimana, intitolato Fire Cannot Kill a Dragon.

In alcuni passaggi del libro la produttrice Carolyn Strauss ha evidenziato che è molto difficile trovare un finale ben bilanciato e che ci sarà sempre qualcuno che, dalla sua comoda poltrona, ha pensato a un finale migliore: “Se altre persone hanno un’idea migliore, possono realizzarsela da soli”.

Lo stesso produttore Christopher Newman ha difeso il prodotto finale:

Ho pensato che fosse il miglior lavoro che abbiamo mai fatto. Una volta che tutti avranno superato la rabbia, vedranno che gli autori hanno scritto cose fantastiche. La critica non sembra considerare in modo equo lo straordinario risultato dell’intera produzione. Quando la gente dice “Non ero contento del finale”, penso “Se avessi scritto il finale che volevi, scommetto che nessuno sarebbe stato contento del tuo finale!”

Benioff e Weiss sembrano invece avere alcuni rimpianti riguardo al finale di Game of Thrones.

Benioff ha infatti dichiarato:

Ci sono sicuramente delle cose che cambierei nel corso dello show e che farei diversamente. Non so se è qualcosa che voglio discutere pubblicamente.

Mentre Weiss ha aggiunto:

Prince una volta ha detto qualcosa sul fatto che per ogni disco che ascolti e che pensi sia terribile, qualcuno ha lavorato fino all’osso per realizzarlo, perché così tante persone lavorano così duramente su qualsiasi aspetto di una cosa. Quindi, quando dici qualcosa di critico, può sembrare che stai incolpando qualcun altro. E davvero le uniche persone da incolpare saremmo noi – e sono sicuro come la morte di non volerci biasimare.

Leggi anche – Game of Thrones: arrivano nuovi dettagli per lo spin-off House of the Dragon, ma toccherà aspettare

Written by Ambra Pugnalini

"Never be cruel, never be cowardly. And never ever eat pears!"

The Walking Dead 10×16 – Le pagelle: Negan l’eroe e la follia di Beta

emily in paris

Emily in Paris, la critica francese distrugge la Serie Tv: «È imbarazzante, ridicola»