in

Deborah Ann Woll distrutta dopo Daredevil: «Chissà se qualcuno vorrà ancora lavorare con me»

Deborah Ann Woll, da molti conosciuta per aver interpretato Karen Page nella serie Netflix Daredevil e Jessica Hamby in True Blood, ha recentemente dichiarato, con alcuni post su Twitter, di star attraversando un momento difficile a causa di un’insicurezza strettamente legata al suo lavoro di attrice. Questo stato d’animo non è una novità per quei fan che hanno seguito tutte le interviste dopo la cancellazione di Daredevil. Purtroppo la Woll e gli altri protagonisti sono stati colpiti duramente da questo evento e, come attori, hanno dovuto subito cercare altri ingaggi, sebbene pare che qualcuno voglia salvare la serie. Tuttavia per la nostra Karen Page le richieste non sono aumentate dopo il ruolo interpretato nella serie Marvel di Netflix. Ha infatti scritto:

Mi sto davvero chiedendo se potrò lavorare ancora di nuovo, se qualcuno vorrà lavorare di nuovo con me. […] Se non recito non sono sicura di chi sono. E dato che è passato molto tempo da quando ho potuto farlo, sto faticando un po’ a mantenere la mia fiducia.

Purtroppo non è finita qui perché l’insicurezza dell’attrice di Daredevil è aumentata a causa dell’emergenza del Covid-19.

daredevil

E mi trovavo già in una condizione di incertezza quando tutto questo è iniziato. Devo capire come avere fiducia in me stessa ma gli altri mi dicono: “non vogliamo lavorare con te in questo momento” o “non sei la nostra scelta per questo”

Ed ecco che gli amici e colleghi insieme ai fan fanno da scudo e sono pronti a sostenerla. Vincent D’Onofrio, alias Wilson Fisk, e Jon Bernthal, alias The Punisher, il 12 aprile hanno pubblicato dei tweet davvero commoventi con lo scopo di confortare, sostenere ed elogiare Deborah come persona e come attrice. Ecco cosa hanno scritto:

Vincent D’Onofrio: Ann Woll può interpretare qualunque parte scritta per un’attrice. Credo che sia stata una delle mie partner preferite nella mia carriera, grazie al suo talento. Ogni attore deve contare sui propri partner in scena ed è una fortuna avere una come lei accanto. Inarrestabile, un dono alla narrazione

Jon Bernthal: Sono d’accordo, è la verità. Ho grande affetto per entrambi. Ed è stato un onore e una gioia poter lavorare con voi.

Noi che l’abbiamo amata in Daredevil e che l’ abbiamo seguita passo passo, come suoi fan, possiamo dire di essere totalmente d’accordo con i due attori e che speriamo di poterla rivedere in nuovi e interessanti ruoli subito dopo che questa quarantena sarà finita.

Leggi anche: Daredevil: la Marvel vuole Matt Murdock in Spider-Man 3

Written by Anastasia Gervasi

Amo leggere e, anche se sono consapevole di non poter superare il record di libri letti da Rory Gilmore (qualcuno può?), sono certa di aver visto più serie tv di lei. Sin da bambina ho sempre amato le storie (okay forse quelle horror un po' meno) e ho sempre voluto parlarne, specialmente dopo averle conosciute grazie a serie tv avvincenti e ricche di feels e angst. Sono cresciuta con i telefilm di Buffy e FRIENDS e ho capito che, come gli amici di tutti i giorni, anche loro sono dei buoni compagni di vita. Ho incontrato personaggi che mi hanno ispirata e mi hanno spinta a migliorare come persona, trasmettendomi anche una carica di adrenalina pazzesca. Sono storie che ti portano ad imboccare una strada, in parte, ancora sconosciuta. Io spero che la mia sia tanto bella, avvincente e avventurosa quanto quella delle mille storie che ho letto e visto in questi anni. Per il resto mi affiderò al Carpe diem di Orazio.

Helsinki di La Casa de Papel mette all’asta la maschera di Dalì per beneficenza

Doctor Who – La quarantena di Rory Williams [VIDEO]