in

Altered Carbon – E se Kovacs “diventasse” donna?

Altered Carbon è una delle diverse Serie Tv made in Netflix uscite nell’ultimo periodo, nonchè uno dei colpi vincenti del servizio streaming.

Ogni nuova Serie Tv distopica e fantascientifica offre un punto di vista tutto suo che è più o meno lontano dalla realtà in cui viviamo nel 2018. Altered Carbon è una di quelle che si allontana maggiormente dalla realtà dando la possibilità agli sceneggiatori e ai registi di giocare con l’immaginazione.

La prima stagione della Serie è stata molto apprezzata, tanto da far parlare di un rinnovo per una seconda stagione di cui per ora però non c’è ufficialità (leggi qui cosa si dice a riguardo). La sceneggiatrice si è già fatta delle idee riguardo a come impostare l’eventuale seconda stagione allontanandosi (forse) dal libro da cui Altered Carbon è tratta.

Altered Carbon

Per la showrunner Laeta Kalogridis questa seconda stagione potrebbe essere un’ottima possibilità per poter approfondire un tema molto serio quanto attuale: visto che Altered Carbon potrebbe aver perso il suo protagonista alla fine della prima stagione (leggi qui) questa potrebbe essere una buona opportunità per reincarnarlo in una donna.

Un’ottimo modo per rispondere alla domanda:

Se potessimo scegliere in che corpo rinascere sceglieremmo di nuovo il nostro genere (maschile o femminile che sia)?

La stessa Kalogridis dichiara:

“Questo tipo di tecnologia crea interessanti intersezioni tra la tua idea del tuo essere fisico e la tua idea del tuo essere spirituale, abbracciando il gender fluid o la riassegnazione sessuale, che in quest’ottica diviene molto più semplice non dovendo essere attuata chirurgicamente”.

Porre l’accento sulla tematica LGBT è tanto attuale quanto importante per la società di oggi, la Kalogridis continua dicendo:

“Le tematiche LGBT, e molte altre questioni che concernono l’essere o meno a proprio agio col corpo che abbiamo, sono argomenti che penso la Serie sia adatta a esplorare, ma che non ne abbia ancora avuto modo. Non nella prima stagione. Abbiamo sfiorato la cosa, ma non molto.”

Considerando come in Altered Carbon i corpi vengano ritenuti puramente delle custodie per la personalità si può provare ad esplorare il tema LGBT in maniera interessante ponendo l’accento anche sull’amore. Cosa vuol dire amare qualcuno indipendentemente dal proprio corpo, o dal suo?

Le basi per una buona seconda stagione ci sono tutte, aspettiamo solo la conferma ufficiale di Netflix riguardo ad Alterd Carbon.

LEGGI ANCHE – Le 23 coppie LGBT più amate delle Serie Tv

Written by Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

ariemma filosofia serie tv

Una chiacchierata con Tommaso Ariemma, autore de ‘La Filosofia Spiegata con le Serie Tv’

Shonda rhimes

TGIT – Ecco la guida ai prossimi crossover di Shonda