in ,

I 5 “in loving Memory” più commoventi delle Serie Tv

4) Miguel Ferrer (NCIS Los Angeles)

Miguel Ferrer

Miguel Ferrer è stato un altro amatissimo volto della televisione e del cinema. Da Twin Peaks, in cui interpretava il ruolo del burbero ma leale medico legale a Crossing Jordan, di nuovo nelle vesti dell’anatomo-patologo amico della protagonista. L’attore è scomparso nel 2017 e la produzione di NCIS Los Angeles, serie in cui recitava il ruolo dell’assistente direttore dell’NCIS Owen Granger ha deciso di rendergli un tenerissimo e toccante omaggio.

L’aggravarsi della malattia di Ferrer ha consentito alla produzione di far uscire di scena il personaggio di Owen calando il sipario sul suo ruolo senza farlo morire. L’assistente direttore infatti, viene pugnalato e poi sparisce dall’ospedale nel quale viene portato, lasciando a Henrietta un messaggio in cui diceva di avere delle cose in sospeso da sistemare.

La speranza era dunque quella di rivederlo tornare sul set libero dalla terribile malattia che lo stava consumando. Purtroppo così non è stato. Sul finale dell’episodio, mentre le porte dell’ascensore dell’ospedale si chiudono di fronte ad Henrietta che stringe il biglietto di Owen tra le mani e il sottofondo di Knockin’ on Heaven’s Door suona malinconico, sullo schermo appare una foto di Miguel Ferrer. Sotto si legge:

Nell’amato ricordo del nostro amico e collega, la cui forza e gentilezza saranno per noi sempre di ispirazione.

Un meritato e struggente tributo.

Written by Sammy Morano

Scrivo per essere meno logorroica. Sogno una casa al 221b di Baker Street e una al 31 di Spooner Street. Una a Wisteria Lane, una al 7 di Craven Road e già da bambina ne sognavo una dove il cap è 90210.

Stranger Things – La quarta stagione è già stata rinviata

Peaky Blinders 5

Peaky Blinders 5, Thomas Shelby e Linda arriveranno allo scontro: parola di Kate Phillips