in

La scena più sorprendente delle prime quattro stagioni di Better Call Saul

Better Call Saul

ATTENZIONE: questo articolo contiene spoiler sull’episodio 4×5 di Better Call Saul.

Da tempo si parla di una sovrapposizione tra Breaking Bad e Better Call Saul. Lo spin-off e la serie madre sono sempre più simili. E non solo per quanto riguarda l’atmosfera cupa. Nell’ultimo episodio trasmesso, Quite a Ride, abbiamo infatti assistito a un flashback: un evento accaduto durante Breaking Bad.

Abbiamo capito che Better Call Saul non è un semplice prequel che descrive la trasformazione di Jimmy McGill in Saul Goodman. Vince Gilligan ha sempre giocato con il tempo: ogni stagione si apre con un flashforward, in cui vediamo la vita di Jimmy sotto il falso nome di Gene nell’epoca post-Breaking Bad.

Better Call Saul non ci ha mai però presentato degli eventi accaduti durante Breaking Bad. Fino ad ora.

better call saul

In Quite a Ride abbiamo fatto un salto nel passato. All’improvviso stavamo guardando la stagione finale di Breaking Bad. Saul si stava preparando per lasciare la città e assumere la nuova identità. Nell’ufficio ormai iconico, Francesca stava distruggendo i documenti mentre l’avvocato raccoglieva ogni banconota nascosta nella stanza. Dopo aver chiesto alla segretaria di disfarsi dell’immondizia e dopo averle dato due rotoli di banconote, Saul è pronto per cambiare vita.

Questa scena potrebbe sembrare irrilevante ai fini della trama dell’episodio, ma non è così. Il dettaglio sta nel titolo. Quite a Ride è una battuta pronunciata da Saul a Francesca ed è qui, quindi, che inizia il ride, il viaggio. Un viaggio che prosegue con Jimmy deciso a diventare nuovamente avvocato. In questo episodio sono state poste le basi che trasformeranno Jimmy McGill in Saul Goodman. Jimmy vuole essere un avvocato di successo e i fan di Breaking Bad sanno che riuscirà nell’obiettivo: non ha problemi con le promozioni e le pubblicità autoreferenziali.

Insomma, Better Call Saul ci ha messo quattro stagioni per arrivare al principio della tanto attesa trasformazione. Ha costruito il proprio universo mantenendo attivo l’interesse del pubblico. Per le prime tre stagioni abbiamo assistito al complesso rapporto tra Jimmy e il fratello Chuck. La sua morte è parte di ciò che porterà a un cambiamento per Jimmy. Questo ultimo episodio è stato molto significativo e non possiamo che aspettarci un’evoluzione sempre in crescita.

Better Call Saul è ufficialmente sempre più vicina a Breaking Bad.

Leggi anche – Il finale ideale di Better Call Saul

Written by Silvia Villa

Di giorno sono una studentessa a cui piace leggere, viaggiare e (occasionalmente) scrivere. Adoro il mare, il buon cibo e il caffè! Alla fine della giornata non sono nè serial killer nè supereroina, ma entro nel bellissimo mondo delle Serie Tv nei panni di una Tv Series Addicted!

Brooklyn Nine-Nine

5 sitcom che dovresti guardare tipo ora

game of thrones

Game of Thrones – Nikolaj Coster-Waldau: «I Lannister sono arrivati alla fine»