in ,

#VenerdìVintage – 10 motivi per amare il Mr Darcy di Colin Firth

Oggi vogliamo rendere omaggio a uno degli attori migliori del panorama internazionale del cinema: l’elegante e bravissimo Colin Firth.

Cosa c’entra con le serie tv?

Ultimamente molte star di Hollywood si sono cimentate nel recitare sul piccolo schermo: da Kevin Spacey a Matthew McConaughey, da Anthony Hopkins a Matt Dillon. Ultimamente è vero, ma allora…

Cosa c’entra con il venerdì vintage?

Non tutti forse conoscono la miniserie inglese datata 1995 ispirata al famoso libro di Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio. Ancor prima della famosa trasposizione cinematografica del 2005 con Keira Knightley, la determinata e caparbia Elizabeth Bennet e il cinico e giudizioso Mr Darcy sono stati i protagonisti di sei episodi sul piccolo schermo.

Colin Firth, l’attore premio Oscar conosciuto per lungometraggi importanti come Il discorso del Re, interpretava Mr Darcy.

Aggiungerei un perfetto Mr Darcy, ed un perfetto esordio dell’allora 35enne attore. Ha dato il volto anche ad un “omonimo” e bizzarramente attuale Darcy nella commedia “Il diario di Bridget Jones“, nonché nei suoi sequel.
Oggi vogliamo quindi consigliarvi quest’adattamento che lascia spazio a pochi convenevoli: Orgoglio e Pregiudizio è un’opera straordinaria e sempre attuale. Mr Darcy è un personaggio affascinante, misterioso e tutt’altro che burbero. Lo abbiamo amato e lo amerete ancora qualora volesse riguardare la serie tv o qualora la vogliate iniziare per la prima volta. I motivi sono molteplici, proviamo ad elencarne alcuni.

1) Il contesto


Noi ragazze cerchiamo spesso del sano e puro romanticismo. Non dobbiamo negarlo, non siamo costrette ad ammettere che preferiamo il tipo rude e un tantino st**nzo. L’eleganze e i modi sono ormai qualità passate di moda. Quando, però, ci viene presentato in un film, in una serie tv, in un libro un personaggio dell’Ottocento, non possiamo far altro che arrenderci alla bontà d’animo e al linguaggio forbito e scioglierci come neve al sole. Il contesto di Orgoglio e pregiudizio ha sicuramente aiutato a farci apprezzare e amare Mr Darcy. Attività alternative a tutto ciò che ora è affine alle tecnologie e ad Internet, ambientazioni incantevoli, feste grandiose e regali ci fanno sognare un mondo parallelo in cui gli uomini sono ancora dei cavalieri in groppa al loro cavallo.

2) Colin Firth

Punto banale e scontato, ma l’interpretazione di Colin Firth, come ho già detto, ha reso giustizia al personaggio tanto amato dell’opera della scrittrice inglese. Voglio ribadirlo perché sembra essere l’incarnazione perfetta di Mr Darcy. L’unico dubbio dei creatori era riguardo il colore dei capelli dell’attore: Colin Firth è sempre stato rossiccio. Per dimostrare quanto ci tenesse alla parte si è tinto i capelli e per un lungo periodo l’abbiamo sempre visto con un colore più scuro. L’accento e il tono della voce, il portamento, lo sguardo dolce e allo stesso tempo cupo sono le caratteristiche predominanti sia nell’interprete che nell’uomo dell’Ottocento. Le donne amanti del genere e dell’Inghilterra direbbero “Colin Firth e Mr Darcy? Una combo micidiale!”

Written by Giuseppina Cataldo

Amo i viaggi (anche quelli mentali), i supereroi, i concerti, i colpi di scena, i tramonti, il mio letto, la pizza. Sono una Bridget Jones amante di apocalissi e fantascienza, per cui non ho paura di sognare in grande.
Sono ubriaca di mio, nonostante sia astemia.
Cambio look spesso, voglio captare ogni sfumatura prima di scegliere quella giusta.
In testa ho la mia isola di Lost personale.
Sono onnivora, nel senso più ampio del termine.
Odio l'ansia.

breaking bad

Perché Breaking Bad è nato nell’epoca giusta

Love

Love, l’amore al tempo di Netflix