Home » #VenerdiVintage » #VenerdìVintage – Che fine hanno fatto gli attori di Cinque in Famiglia, la sit-com con Matthew Fox?

#VenerdìVintage – Che fine hanno fatto gli attori di Cinque in Famiglia, la sit-com con Matthew Fox?

  • Graffa 
Cinque in Famiglia

Soprattutto negli USA gli anni ‘90 sono appartenuti ai Salinger. Cinque in Famiglia (Party of Five) è stata la serie che meglio ha descritto le dinamiche familiari della classe media (ma non troppo) e che ha segnato il punto più alto di “verità” rispetto alle tematiche sociali di un’epoca fin troppo “patinata”, figlia di Aaron Spelling e della voglia di phonarsi a vicenda con Brandon Walsh. Acclamata dalla critica e vincitrice di un Golden Globe nel 1996 come migliore serie drammatica, Cinque in Famiglia tardò a diventare anche un successo di pubblico rischiando persino la cancellazione dopo la seconda stagione. Alla fine gli apprezzamenti arrivarono e la serie andò in onda dal 1994 al 2000 riuscendo addirittura ad anticipare di 20 anni linguaggi e contenuti più vicini a noi che a Brandon e Brenda. Il successo della serie ha convinto il network americano Freeform a riproporre un reboot ispirato alla serie che non è riuscito a replicare i fasti di Cinque in Famiglia ed è stato cancellato dopo la prima stagione.

Nelle 6 stagioni della serie viene raccontato il dramma dei fratelli Salinger, costretti a crescere in fretta dopo la morte dei genitori, rimasti coinvolti in un incidente stradale. Il più grande, Charlie (interpretato da Matthew Fox) si ritroverà a occuparsi del ristorante di famiglia e dei fratelli e sorelle più piccoli: Bailey (Scott Wolf), Julia (Neve Campbell), Claudia (Lacey Chabert) e Owen (Andrew & Steven Cavarno e Jacob Smith). Charlie assumerà una tata, Kirsten (Paula Devicq) e Bailey conoscerà Sarah (Jennifer Love Hewitt), due personaggi che diventeranno figure chiave nelle vicende della famiglia Salinger. Nel corso dei 142 episodi compariranno (e scompariranno) amici, primi amori, primi amori non corrisposti, secondi amori e giù di delusioni come nella migliore tradizione dei teen drama. Ma che fine hanno fatto i protagonisti di Cinque in Famiglia?

1) Lacey Chalbert (Claudia Salinger)

Lacey interpreta Claudia che dopo Owen è la più piccola della famiglia. Cinque in famiglia è stato un vero trampolino di lancio per l’attrice che già durante le riprese farà parte del thriller sci-fi Lost in Space intraprendendo anche una significativa carriera da doppiatrice. Oltre al doppiaggio di Meg nelle prime stagioni de I Griffin (1999-2000), le sue doti canore le hanno consentito di doppiare le parti cantate del cartone animato di Anastasia (1997), Tanya Toposkovich negli ultimi due film della saga di Fievel (1998 e 1999) e Aleu nel sequel di Balto (2002). Nel 2003 partecipa al film L’Asilo dei papà ed è con Lindsay Lohan nel cast di Mean Girls (2004), film che farà da apripista anche alla sua carriera di modella. Comparirà in diversi episodi di serie televisive – tra cui vale la pena menzionare un episodio di Ghost Whisperer proprio con Jennifer Love Hewitt – a cui seguirà un ruolo in La rivolta delle ex (2009) al fianco di Jennifer Garner e altri film di minor successo. Oggi ha 38 anni e dal 2017 è una delle attrici di maggior successo della Hallmark Channel Original Movies, casa di produzione di film per la televisione del canale americano Hallmark. Nel 2013 è convolata a nozze con il suo fidanzato storico, l’imprenditore David Nehdar, con il quale ha avuto una bambina nel 2016 Julia Mimi Bella (come la nonna di Lacey, Julia).

2) Scott Wolf (Bailey Salinger)

Cinque in famiglia

Scott interpreta Bailey, il comandante in seconda della famiglia Salinger. Il successo di critica delle prime due stagioni di Cinque in Famiglia convincerà Ridley Scott a portare Wolf tra l’equipaggio dell’Albatross in L’Albatross – Oltre la tempesta (1996), flop al botteghino ma non per l’attore che sarà apprezzato dalla critica per la sua interpretazione. Nel 1999 è la voce narrante nei primi episodi dello spin-off con Jennifer Love Hewitt, Cenerentola a New York prima di partecipare soprattutto a serie televisive tra cui vale la pena menzionare quelle in cui ha indossato un camice: Everwood (2004-2006, dottor Jake Hartman), The Nine (2006-2007, dottor Jeremy Kates) e The Night Shift (2014-2017, dottor Scott Clemmens). Attualmente è nel cast di Nancy Drew, serie televisiva della CBS basata sui romanzi gialli per ragazzi dedicati al personaggio omonimo. Se ve lo state chiedendo, no… nella serie non interpreta un medico bensì un avvocato penalista ed è il padre della protagonista. Per ora la serie è inedita in Italia. Scott Wolf oggi ha 53 anni, vive nello Utah con la moglie Kelley Marie Limp (reality star di MTV nei primi anni 2000), i suoi tre figli e due barboncini, lontano dai riflettori ma non abbastanza per non essere continuamente scambiato per Michael J. Fox (gli succede davvero spesso).

3) Matthew Fox (Charlie Salinger)

Jack Shephar… cioè… Matthew Fox interpreta Charlie, il fratello maggiore in tutti i sensi possibili. Il suo volto familiare e l’indiscutibile presenza gli hanno regalato un vero decennio di gloria tra il 2000 e il 2010 dove è stato – forse è inutile ribadirlo ma lo facciamo sempre volentieri – il dottor Jack Shephard in Lost, ruolo che gli consentito di vincere un Saturn Award nel 2006 e beccarsi due nomination (Saturn e Golden Globe) nel 2007. La notorietà di Lost lo porterà nei cast di We Are Marshall e Smokin’ Aces (entrambi del 2006) e a diventare testimonial L’Oréal nel 2007 oltre a comparire spesso come mamma l’ha fatto su diverse copertine di riviste internazionali. Già prima dell’ultima stagione di Lost, l’attore dichiarò di essere abbastanza sicuro che quella sarebbe stato il suo ultimo ruolo televisivo. Ed effettivamente mantenne la parola (se non si considera il doppiaggio in un episodio di BoJack Horseman nel 2015). Dopo il 2010 la sua notorietà andrà inevitabilmente calando ma riuscirà comunque a partecipare ai film apocalittici World War Z (2013, in un ruolo marginale) ed Extinction – Sopravvissuti (2015, film meno famoso del primo, ma almeno Fox è protagonista). Nel 2012 fu accusato di violenza nei confronti di una donna autista di bus e la versione di un Fox violento con le donne fu anche confermata da un tweet di Dominic Monaghan (Charlie in Lost). Il tribunale poi valuterà il caso di violenza come un tentativo di truffa da parte della donna ai danni dell’attore e le dichiarazioni di “Charlie” liquidate da Jack come “a pile of bulls**t”. Oggi ha 55 anni, è un appassionato di aeronautica – possiede un piccolo 6 posti – ed è un fotografo apprezzato. L’anno prossimo festeggerà 30 anni di matrimonio con Margherita Ronchi, di origine italiana, dalla quale ha avuto due figli, Kyle Allison e Byron. Matthew Fox continua a essere una persona riservata e tende a mantenere la sua vita privata il più possibile lontano dal jet set.

4) Neve Campbell (Julia Salinger)

Cinque in Famiglia

L’attrice canadese Neve Campbell interpreta Julia, la terza dei Salinger. Nel corso della serie sarà il personaggio più tormentato dalle tipiche problematiche adolescenziali, talvolta anche in maniera drammatica. Già nel 1998 fu inserita tra “le 50 persone più belle” secondo la rivista People ma sarà soprattutto la quadrilogia di Scream (1996-2011, la Campbell è protagonista di tutti e 4 i film) che gli darà maggiore notorietà e le farà vincere due Saturn Awards e un MTV Movie Award. Dal 2000 fino a oggi ha lavorato in diversi film apprezzati dalla critica ma dallo scarso successo di pubblico. Tra questi, sorte poco felice al botteghino ebbe anche The Company di Robert Altman (2003), scritto e co-prodotto dalla Campbell. Più recentemente è apparsa con un ruolo di rilievo nella quarta stagione di House of Cards (2016). Come altre attrici di Hollywood ha imposto (quasi sempre) una clausola con le produzioni che le consente di non apparire mai nuda in scena. Nel 2018 è al fianco di Dwayne Johnson in Skyscraper e l’ultimo film in cui ha preso parte è il drammatico musicale Nuvole (2020, su Disney+) accolto positivamente da pubblico e critica. Nel corso degli anni è apparsa sulle copertine di Cosmopolitan, Empire, Rolling Stone e molte altre che ne hanno celebrato la bellezza genuina ed è apparsa negli USA in spot commerciali (Coca-Cola, Tampax e McDonald’s solo per citarne alcuni). Dopo il primo matrimonio con l’attore connazionale Jeff Colt, ad appena 22 anni, dal 1995 la vita sentimentale di Neve Campbell è stata piena di personaggi noti del calibro di John Cusack, Matthew Lillard e Matthew Perry. Si è sposata con John Light nel 2007, attore inglese dal quale divorzierà tre anni dopo per unirsi a JJ Field, altro attore britannico con il quale avrà un figlio, Caspian, nato nel 2012. Oggi ha 48 anni.

5) Jennifer Love Hewitt (Sarah Reeves Merrin)

Sarah è un personaggio principale pur non essendo una Salinger. Dalla seconda stagione dove è la ragazza di Bailey sarà praticamente onnipresente lungo la serie tanto da diventare protagonista di uno spin-off a lei dedicato (Cenerentola a New York, 1999). Gran parte del successo del personaggio va a Jennifer Love Hewitt che co-produsse la serie spin-off, i cui ascolti furono però deludenti e fu cancellato a stagione ancora in corso. Malgrado il flop, si potrebbe dire che solo la Love Hewitt e Neve Campbell abbiano avuto un successo planetario già durante le riprese di Cinque in Famiglia. Nel 1993 è nel coro della scuola di Sister Act 2 – Più svitata che mai, dal 1995 una presenza costante nella famiglia Salinger ma nel 1997 diventa una delle più promettenti e richieste star di Hollywood grazie al ruolo nell’horror So cosa hai fatto con Sarah Michelle Gellar. Rifiuterà il ruolo di Paige Matthews in Streghe ma dal 2000 in poi la sua carriera sarà fitta di impegni cinematografici (Heartbreakers – Vizio di famiglia, Lo smoking, Garfield 1 e 2, solo per citarne alcuni), musicali (dal 1992 ha realizzato quattro album e firmato diverse colonne sonore per cinema e tv) e televisivi. Impossibile non citare i 107 episodi di Ghost Whisperer – Presenze (2005-2010) dove interpreta Melinda Gordon, una delle più longeve e amate sensitive della storia della televisione. Ha una sua casa di produzione cinematografica e televisiva (LoveSpell) che ha finanziato film ed episodi di serie tv in cui ha recitato. Tra il 2014 e il 2015 ha recitato in 23 episodi di Criminal Minds ma lascerà la serie dopo una sola stagione per dedicarsi alla sua seconda gravidanza. Dal 2018 è nel cast di 9-1-1, serie cross-over crime/medical. Dopo una lunga serie di flirt con importanti personaggi del mondo dello spettacolo ha sposato l’attore Brian Hallisay con il quale ha avuto due figli, Autumn James nel 2013 e Atticus James nel 2015. Oggi ha 42 anni.

6) Paula Devicq (Kirsten Bennet)

Cinque in Famiglia

Come Sarah anche Kirsten rientra tra i personaggi principali il cui cognome non è Salinger. Sarà la protagonista di una tormentata storia d’amore con Charlie portata avanti fino al lieto fine dell’ultima stagione. L’attrice che interpreta Kirsten è la canadese Paula Devicq. Ha iniziato nel mondo dello spettacolo come modella per Estée Lauder, sfilando tra Parigi e New York ma è con Cinque in Famiglia che ha sicuramente raggiunto l’apice della sua carriera di attrice. Pur essendo stata legata a Matthew Fox nella fiction, è con Scott “Bailey” Wolf che avrà una breve liason negli anni d’oro della serie. Dopo aver avuto piccoli ruoli in episodi di serie e film, dal 2015 sembra aver abbandonato temporaneamente il mondo dello spettacolo. Oggi ha 56 anni e ha divorziato non da molto da Joseph Lyle Taylor, sposato nel 2001.

7) Andrew & Steven Cavarno e Jacob Smith (Owen Salinger)

Cinque in famiglia

Owen Salinger è il più piccolo dei cinque fratelli ed è stato interpretato dai gemelli Andrew e Steven Cavarno nelle prime stagioni della serie. I due non hanno avuto grande fortuna in televisione ma sono diventati due discreti ballerini di hip-hop. Oggi sono completamente fuori dalle scene. A differenza loro, Jacob Smith (che li ha sostituiti nelle ultime due stagioni) ha avuto una breve carriera cinematografica di cui resta sicuramente impressa la partecipazione ai due film di Una scatenata dozzina e Il ritorno della scatenata dozzina (2003-2005) nel ruolo di Jake Baker. Oggi ha 31 anni e di recente ha rilasciato un’intervista su un famoso canale YouTube a tema cristiano-biblico in cui ha spiegato che le ragioni del suo allontanamento dalle scene sono da ricollegarsi a una spirale autodistruttiva in cui stava rischiando di cadere, argomentando poi su come la fede sia stata fondamentale per recuperare la retta via.

Scopri Hall of Series Plus il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv