in

I 10 momenti più strazianti della vita di Elena Gilbert

9) “Sono io, è colpa mia”

elena
Elena Gilbert

Quando Elena confronta Katherina che si trova rinchiusa nella cripta, scopre che per spezzare la maledizione serve il sangue della doppelganger Petrova, ovvero il suo. Come se questo non bastasse, servono anche un vampiro, un lupo mannaro e una strega. Questo fa crollare Elena perché tutti i suoi amici sono in pericolo per colpa sua, per quello che è. Non può più incolpare gli altri e non può più pretendere di essere una liceale qualsiasi ma deve affrontare la dura realtà. Non avrà mai la vita che sognava, non sarà mai libera dal sovrannaturale.

8) “Andrà tutto bene”

elena
Elena Gilbert

Damon riesce a strappare Caroline e Tyler dalle grinfie di Klaus lasciando il vampiro originale senza “ingredienti” per il rituale. Quello che non sanno è che Klaus ha sempre un piano di riserva. Trasforma zia Jenna in vampiro e prende il licantropo Jules. Stefan prova a fare scambio di posto con lei ma Klaus non vuole; Jenna prova a fuggire ma è tutto inutile: il vampiro la uccide. Con la sua morte è come se Elena avesse perso di nuovo la madre. Già perderne una è stato estremamente difficile, ha perso anche Isobel che, nonostante tutto, era la madre naturale, come si può recuperare dopo averne perse tre?

Written by Francesca Lamberti

Ciao a tutti, mi chiamo Francesca, ho 22 anni e frequento la facoltà di ingegneria informatica. Tutti quelli che mi conoscono sanno che sono un'appassionata di serie Tv e che adoro sviluppare teorie su quello che seguo. Pronti per complottare e commentare insieme?

serie tv

15 attori di Hollywood lanciati dalle Serie Tv

Hannibal

Bryan Fuller vuole la continuazione di Hannibal