in

I grandi ritorni nel season finale di Teen Wolf

wolf

Non ci riesco. Sto piangendo come una bambina e non riesco a scrivere. Provo a digitare qualcosa di sensato, ma invano. Come una scema, ho rivisto la puntata di Teen Wolf prima di scrivere questo commento, ma non avrei dovuto. wolf

Allora, prima di leggere il lungo papiro che ho scritto, promettetemi una cosa: lo farete, ascoltando la musica. Andate su youtube, digitate “Teen Wolf Music”, scegliete la canzone che più vi è piaciuta di questa stagione, mettetela e poi ritornate qui. Vi accompagnerà nella lettura, come aiuta me nella scrittura. 

Oggi non voglio fare la solita recensione della puntata. Ma voglio anche dare un giudizio all’intera stagione. Vi parlerò dell’ultimo episodio, promuovendo o bocciando i personaggi nel corso della stagione 5.

Godetevi l’ultima recensione di Teen Wolf. Buona lettura. 

L’episodio si apre con l’inseguimento tra Parrish/Hellhound e Sebastien/Mason/Beast, ma quest’ultimo riesce a sfuggire al ragazzo-fuoco e si reca nella clinica veterinaria, dove Scott e Liam avevano portato l’unico sopravvissuto tra i Dread Doctors. Purtroppo le cose non vanno mai come devono andare e anche lui viene ucciso da Sebastien. Prima però ci mostrano il suo vero volto, completamente sfigurato. Eccoci con il mio primo giudizio: della storia dei Dread Doctors si è saputo e capito poco e niente. Mi è dispiaciuto molto, ma non per questo li devo bocciare, anzi. Mi sono piaciuti tanto come nemici, hanno creato e manipolato gruppi di chimere solamente per proprio scopi. Promossi a pieni voti. wolf

Fatto fuori anche l’ultimo dei nemici, la Beast-dai tanti nomi- cerca per tutta la città gli Argent, perché ha capito che loro possono ucciderlo. Ma Scott, Stiles e Liam capiscono che c’è una sola persona che può sconfiggere Sebastien e far tornare umano Mason: Lydia. La ragazza rimane però ferita (ancora) dall’omone figo durante la sua visita dallo sceriffo. Così il suo salvatore, Stiles, va in ospedale e le confessa che la soluzione è lei, ma la Banshee non si può muovere e a malapena riesce a parlare. Come può aiutarli? Scott non si arrende e continua a lottare, come solo un vero leader sa fare. wolf

Scott è tornato l’eroe di una volta. La colonna portante di tutto il branco. L’Alpha. E sono così orgogliosa di questo personaggio. Mi arrabbio parecchio quando leggo certi commenti negativi su di lui. E’ vero, ha avuto i suoi alti e bassi e io personalmente ho pensato che non sarebbe più ritornato l’alpha di cui mi sono innamorata, ma ragazzi: è un adolescente, ha perso l’amore della sua vita a soli 17 anni, tutti i nemici che arrivano a Beacon Hills vogliono ucciderlo e per lo più deve badare a un gruppo di pazzi (che noi amiamo), è normalissimo cedere. Scott McCall è certamente e sicuramente promosso. 

Intanto i tre decidono di somministrare a Lydia una siringa di cortisone, così da poterla far sentire meglio. E qui, giovincelli, c’è una scena stupenda. Stiles ha la fobia degli aghi, ma cerca di superarla per aiutare Lydia. Il ragazzo le sta accanto, le tiene la mano e fa tutto quello che un perfetto fidanzato dovrebbe fare. Stiles c’è sempre stato per lei. In qualsiasi momento e in qualsiasi situazione, lui era lì, che la sosteneva. E sarò anche ripetitiva, ma dopo tutto quello che hanno passato, io veramente non so come non si possa chiamare amore quello che i due provano l’uno per l’altro. Stiles e Lydia sono due personaggi meravigliosi: entrambi forti, determinati nonostante quello che hanno subito, coraggiosi, orgogliosi (perché cavolo, non parlano di quello che è successo durante il salvataggio della Banshee) e tante, ma tante altre qualità. La lista è lunga e i due personaggi continuano a stupirmi. Sono molto fiera di loro e per questo li promuovo con il massimo dei voti.wolf

Solo io ho avuto l’impressione che la famiglia McCall shippi gli Stydia?wolf

E non dobbiamo promuovere anche i fantastici genitori di Teen Wolf? Ma certo! Melissa e Papà Stilinski sono perfetti, non solo come mamma o papà, ma come persone. L’unica pecca è che non si sono ancora messi insieme. Speriamo nella 6° stagione. 

La ragazza si riprende e Scott la porta subito nei sotterranei della città, dove si stanno scontrando Parrish e Sebastien. Tuttavia arriva un certo ragazzo figo che li blocca (non ho ancora capito il motivo) e fa cadere la ragazza in un tombino. Qui verrà trovata da Kira e riportata dagli altri, dove, finalmente, riuscirà a fermare la Beast e a far ritornare il nostro amato Mason. Il ruolo della Banshee è fondamentale, visto che grazie al suo urlo, riesce a far ricordare a Mason chi è realmente. E un altro ruolo fondamentale è quello di Parrish che riesce a uccidere la Beast. Il ragazzo purtroppo non si vede molto in questa puntata, se non durante la lotta, ma è comunque promosso, perchè mi è piaciuta la sua storia, il suo legame con Lydia (si lo so che sono Stydia, me lo ricordo, ma questa cosa è bella, almeno per me) e come è stato sviluppato. wolf

Come è promosso il ruolo della Beast/Sebastien e vi prometto che non lo dico solo perché hanno scelto un attore veramente caliente o perché la chimera assomiglia a Stitch, ma mi è interessata molto la storia.

Il branco riesce a sconfiggere Sebastien non solo grazie a Lydia e Parrish, ma sopratutto grazie ad Allison. Si, avete capito bene, la nostra cacciatrice preferita. Mentre cercava di uccidere Scott, quel gran pezzo de gnocco vede, nei ricordi dell’Alpha, la sorella perduta, Marie-Jeanne. wolf

Allison ha salvato la vita di Scott. Lei è ancora la sua ancora. E lo sarà per sempre. La presenza della cacciatrice è costante e indelebile, nonostante non ci sia fisicamente nello show. Vivrà per il resto della vita nei loro (e nostri) cuori. wolf

Dopo quello che è successo, le scene Scira mi sembrano ancora più inutili. Ora. Parliamone. Ho letto molti commenti e parecchie persone non sono d’accordo nel dire che Kira è inutile o che la sua storyline non è sviluppata bene o che è senza senso. Per chi legge sin dall’inizio le mie recensioni, sa benissimo quanto io non sopporti Kira e sono convinta di quello che dico non solo perché mi sembra un personaggio messo lì per caso a fare presenza, ma anche perché penso sia normale che non tutti i personaggi possano piacere. Non ci credo che voi, chiunque di voi, che leggiate o meno, sopportate qualsiasi personaggio di qualsiasi telefilm…uno-uno vi dovrà pur stare antipatico! Il mio è Kira. Proprio non ce la faccio a tollerarla. Sono contenta che abbia deciso di togliersi di mezzo e andare dalle donnechefuoriesconodallaterra. Sono perfettamente consapevole che alcuni di voi non saranno d’accordo o mi odieranno per questo commento, ma come io accetto quando dite “Kira ha salvato Lydia e il branco da Theo”, voi dovete accettare il mio “almeno quello”. Kira non la promuovo, per niente, ma non la boccio. La rimando, sperando che abbia una storia migliore nella 6° stagione.

Dall’altra parte, troviamo la squadra di Malia e Braeden contro una Desert Wolf pronta a tutto pur di ottenere i suoi poteri, persino uccidere la propria figlia. Il suo personaggio non tanto mi ha preso, l’ho trovata noiosa e buttata lì per far avere una storyline a Malia, che NON ne ha certo bisogno. Malia è una ragazza forte e testarda, ha un potere dentro di sé così grande, ancora tutto da scoprire. Quando penso a questo personaggio, come a quello di Lydia, mi rendo conto di quanto io sia fiera di essere donna. Sono contenta di avere dei personaggi così determinati che mi rappresentano. La volpe è al 100 per cento promossa, come anche Braeden che voglio rivedere in azione con Malia, ma la Desert Wolf no, non mi è piaciuta e la boccio. wolf

Tra l’altro questa scena è stata di una bellezza straordinaria. Potete avere la vostra ship del cuore, ma il rapporto che c’è tra le ragazze di Teen Wolf è la cosa più bella della serie. Da donna, adoro come trattano i loro personaggi: le rendono delle vere guerriere, piene di forza e potere. Vere eroine. Lo apprezzo tantissimo, grazie.

In questa recensione non ci saranno “scene random” o “la mia scena preferita”, perché le ho amate tutte. Questo finale è stato davvero fantastico, mi è piaciuto tutto: pieno di feels e ricordi, ma sopratutto colpi di scena. Ad esempio, Deuchalion mi ha stupito! Non ho mai pensato che sarebbe stato dalla parte di Scott sin dall’inizio e invece avrei dovuto immaginarlo. Il suo personaggio mi è sempre interessato, ma durante la 5° stagione si è visto poco e niente. Non è bocciato né promosso né rimandato. E’ tipo non classificato.  wolf

Promossi anche i personaggi di Liam, Hayde, Corey, Mason, Chris Argent. Bocciato, dal primo episodio del telefilm, Gerard Argent. 

Prima di concludere, volevo dire una cosa importante. Lo sapete che io sono una super fan di Theo (e di Cody) e non avrei mai voluto che morisse. Anzi, già mi aspettavo una 6° stagione con Theo e Malia che amoreggiavano, ma probabilmente, avrei agito come Scott. Theo gli chiede di aiutarlo, di salvarlo, ma l’Alpha decide di non muoversi e lascia che la sorella-molto creepy- lo porti via con sé. Voglio essere molto sincera durante questa recensione, e vi posso dire che una lacrimuccia, per la nostra bella chimera, l’ho versata. Cody Christian è stato divino nell’interpretazione di un personaggio così frustrato e pieno d’odio, che vuole solamente avere potere. Tutti i telefilm, o film o libri che siano, ci presentano quasi sempre un personaggio del genere che, grazie all’amore, riesce a recuperare la sua umanità e ritorna a essere la persona buona e gentile che era un tempo. In Teen Wolf, invece, il ragazzo non è mai stato buono, ha sempre avuto un lato malvagio e sicuramente neanche l’amore o una cotta per una bella volpe, l’avrebbe portato a essere una persona migliore. Il suo personaggio rappresenta un cambiamento nella storia delle serie e sono così contenta che sia stato presentato attraverso il mio telefilm preferito. Theo Reaken è certamente promosso. E mi mancherà, tanto.wolf

p.s. anche io avrei voluto limonarci un po’. 

wolf

Il mio bellissimo trio. Gli originali. La verità è che loro sono il vero fulcro e i veri pilastri di Teen Wolf. Non importa quanto gli altri personaggi possano avere grandi ruoli o fare grandi cose, Scott, Stiles e Lydia sono coloro che hanno iniziato questa storia meravigliosa, vivendo un sacco di esperienze e lottando sempre insieme, e saranno sempre coloro che metteranno fine alla serie. Hanno cercato di far funzionare una marea di piani e anche se talvolta non ci riuscivano, non si arrendevano mai e continuavano a combattere. Questo è il messaggio che Jeff Davis ha voluto mandarci ed è riuscito nel suo intento alla grande. Grazie, sopratutto, alla canzone scelta nel finale. Non so se voi sapete quanto io sia legata alla musica; mi è sempre piaciuto come gli autori l’abbiano sempre collegata con le varie scene. Fight ‘til the end di Jack Savoretti è perfetta per questo finale altrettanto perfetto: parla di affrontare gli eventi che si presentano, di non abbattersi mai e continuare a combattere fino alla fine, tutti insieme. Ho apprezzato la scena finale anche perché mi ha ricordato quella della 3A e sono contenta di come gli autori si siano ispirati a questa, sapendo che è stata la migliore. Sono così affezionata e legata a questi personaggi, non vorrei perderli per niente al mondo. Volete sapere se la 5° stagione è stata promossa o bocciata? Teen Wolf è il mio telefilm preferito, l’ho amato dal primo all’ultimo episodio e continuerà così, per sempre. E’ vero, ha avuto i suoi intoppi, come nella 4° stagione, ma è stato seguito e apprezzato sempre da tutti. Non mi interessa quanto abbia maledetto Jeff Davis, quanto voglia gli Stydia, quanto non sopporti Kira, quanto sia arrabbiata per Derek, quanto odio provo per chi insulta Scott e quanto sia ancora amareggiata per la morte di Allison, questo telefilm mi ha regalato tante emozioni e io lo promuoverò per il resto della mia vita.

We always seem to find each other anyway”

 

Written by Bianca Attimonelli

Sono metà lupo mannaro metà velocista. Vivo di musica. Amo con tutta me stessa mia madre.

Il simbolismo di Breaking Bad

sex and the city

#VenerdìVintage – Che fine hanno fatto gli attori di Sex and the City?