in

Supergirl 1×03 – Kara cerca il suo posto

Avevamo lasciato la nostra Supergirl alle prese con una pericolosissima intervista: Cat la riconoscerà? o anche lei sarà accecata dall’idea che il “super” è sempre lontano da noi?

Supergirl: Cat


Come potevate benissimo immaginare (siamo solo alla terza puntata eh!) Cat non riconosce la sua imbranata assistente sotto le vesti di una supereroina, invece la riempie letteralmente di domande che la mettono a confronto con Superman e Kara è molto scocciata e sbotta, lamentandosi del fatto che tutti la mettono a confronto con suo cugino. Cat sbarra gli occhi, ecco il vero scoop! Tuttavia l’articolo scritto dalla stessa giornalista non è così lusinghiero quanto Supergirl sperava: la descrive come una ragazza arrogante della sua generazione, che pretende di essere ascoltata anche senza fare nulla. Povera Kara! Anche quando ne fa una giusta mai una gioia per lei! Il cattivone di questa puntata è Reactron: aggredisce Kara proprio mentre sta salvando delle persone da un tamponamento a catena con l’intento di procurare un grande dolore al cugino. Supergirl-1x03-Reactron-640x371Ma da cosa deriva tutto questo accanimento nei confronti dell’Uomo d’Acciaio? La D.E.O lo scopre presto: Reactron non è un alieno ma un semplice ingegnere che era rimasto bloccato dentro una fabbrica durante un’esplosione nucleare. Superman al tempo era riuscito a salvare moltissime persone, ma non tutti, lui è stato esposto a lungo alle radiazioni e sua moglie è morta. Quindi porta giusto un po’ di rancore. In più da allora ha colpito molte volte Metropolis e Superman non è mai riuscito a sconfiggerlo. Dato che la sua armatura non funziona più tanto bene decide di rapire Maxwell Lord (quell’antipaticone che in tv aveva detto strage della nostra Supergirl, ricordate?) per aggiustarla. Lo scienziato ci riesce poco prima che sopraggiunga Kara a salvarlo: ora Reactron è nel pieno delle forze e attacca Kara, sopraffacendola. Per fortuna arriva un aiuto dal cielo, il caro cuginetto è corso ad aiutare la ragazza in difficoltà, e riesce a far allontanare Reactron. Kara sviene per lo sforzo e quando si risveglia è a dir poco furiosa: chi ha chiamato Superman? Il “colpevole” è Jimmy, che possiede un orologio speciale per chiedere aiuto all’amico in caso di difficoltà. Kara è delusa e ribatte: “Non credi in me? Forse non dovresti essere qui”. Kara JimmyLe difficoltà sembrano superate ma c’è ancora una cosa da sistemare: la festa di Cat per il lancio dell’articolo! Alex presta a Supergirl un vestito della D.E.O e la ragazza corre al party. Lì si riconcilia con Jimmy e diventa chiaro che il loro legame và ben oltre l’amicizia, purtroppo il loro romantico ballo viene interrotto da Reactron (ma non dorme mai questo??) che cerca Supergirl alla festa. Grazie ad una dritta della D.E.O Kara riesce a sconfiggerlo: finalmente è riuscita a fare qualcosa per la quale verrà ricordata senza l’aiuto del cugino! Tanto più che riceve i complimenti dallo stesso in una chat (che tecnologici questi supereroi!):

“Ma come ci riesci?” “Stai andando alla grande. Hai fermato Reactron. Io non c’ero riuscito. Si vede che era un compito per Supergirl” “Grazie” “A cosa serve una famiglia allora?”

Tuttavia per Karamaiunagioia le delusioni non sono finite: si palesa in redazione la ex fidanzata di Jimmy, Lucy Lane. Per fortuna a tirarla su di morale c’è Alex che organizza una serata “Netflix and chill”, l’affetto che lega le due sorelle è più grande di qualunque delusione d’amore!

Conclusioni:

La reazione di Winn quando ha scoperto che Clark Kent è Superman è stata EPICA! Almeno ha avuto questa soddisfazione dato che nel resto della puntata è stato friendzonato di brutto! Almeno ti è stato concesso un ballo dai, ma cosa si può pretendere da una ragazzo che si chiama (più o meno) come l’orsetto più famoso della nostra infanzia?Supergirl: Winn the Pooh

Le perle di Cat sono sempre la parte migliore della puntata! Mi piace il rapporto che hanno i due cuginetti, davvero carini! Bella anche l’idea di mostrare un nuovo tipo di cattivo: non è la razza a rendere malvagie le persone, è sbagliato dire che tutti gli alieni sono nemici, come dire che tutti gli esseri umani sono buoni. Nulla di più sbagliato. E la citazione di “Homeland” alla fine? TOP! Anche perché, per chi non lo sapesse, Melissa è comparsa in ben due puntata di questa serie! Ma soprattutto, altro che vestito della D.E.O! Alex ha rubato il vestito a Molly di Heroes Reborn! Ecco le prove:Kara Molly

Alla prossima settimana Supergirls!

Written by Diletta Dan

A 18 anni mi sono diplomata a Hogwarts con il massimo dei voti nei M.A.G.O, poi ho deciso di farmi un giretto a Westerors con Arya Stark (evitando accuratamente i matrimoni), per il futuro penso di sistemarmi definitvamente nella Contea. Amo le seconde colazioni.
Al momento mi sono presa una pausa dalle avventure e vivo a Bologna dove mi sto laureando in DAMS.
Se vi piace quello che scrivo date pure un occhiata anche al mio piccolo blog ( http://theredfoxcinema.blogspot.it/ )

10 motivi per amare Damon Salvatore

the-man-in-the-high-castle

Le 5 parole chiave di The Man in the High Castle