Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 20 citazioni memorabili dei personaggi interpretati da Michael Emerson » Pagina 4

20 citazioni memorabili dei personaggi interpretati da Michael Emerson

Il prologo recitato da Emerson all’inizio di ogni sigla è forse la più bella ed epica citazione di Person of Interest:

Siamo sorvegliati. Il governo dispone di un sistema segreto, una Macchina, che ci spia ogni ora di ogni singolo giorno. Lo so, perché l’ho costruita io. Ho ideato la Macchina per prevenire atti di terrorismo, ma vede ogni cosa. Crimini violenti che coinvolgono persone comuni, persone come voi. Crimini che il governo considera irrilevanti. E poiché loro non avrebbero agito, decisi di farlo io. Ma mi serviva un socio, qualcuno con le capacità di intervenire. Le autorità ci danno la caccia, lavoriamo in incognito. Non ci troverete mai. Ma che siate vittime o carnefici, se esce il vostro numero, noi troveremo voi.

michael emerson
Michael Emerson

Che sia facile produrre citazioni memorabili da protagonista di una serie non è scontato, ma sicuramente molto probabile. La grandezza di un attore, però, si vede soprattutto dalla capacità di incidere da non protagonista. Michael Emerson è riuscito anche in questo. In due serie recenti nelle quali ha recitato, ci ha lasciato diverse perle da custodire gelosamente.

Nella sesta stagione di Arrow, ritroviamo Emerson nei panni di Cayden James. I diversi scontri con Oliver Queen, più che riguardarlo fisicamente, lo coinvolgono dialetticamente.

Ancora una volta, il suo personaggio emerge per le abili doti di stratega calcolatore, pronto a frenare gli impulsi dei suoi giovani alleati armati, richiamandoli costantemente con una frase celebre:

La vostra generazione è così impaziente.

michael emerson
Michael Emerson

Ancora, in risposta a Oliver che lo credeva pazzo e, per questo, intenzionato a voler distruggere Starling City, James dice (6×07):

Thomas Szasz, famoso psichiatra e psicoanalista, afferma che non esiste la follia.La vendetta, invece, è molto reale.

Nell’episodio 9, parlando di Quentin Lence, che era pronto a sacrificarsi per salvare la città, James ironizza, lanciando delle “frecciate” (il che fa sorridere, visto il contesto) ad Oliver:

Questo sì che è un vero servitore dello Stato. Mi auguro ce ne siano molti di più come lui.

Un ulteriore episodio di Arrow ricco di citazioni memorabili è il decimo. Qui conosciamo esplicitamente il Cayden James più calcolatore, ma anche più spietato.

Parlando con Laurel Lence, che lo incita all’azione violenta, James ci insegna:

Anziché la forza bruta, preferisco la precisione; progettare sul caos.

Pagine: 1 2 3 4 5