in ,

Gossip Girl, The Office, Mr. Robot, Twin Peaks e altre: 10 personaggi caduti davvero in basso

4) Dan Humphrey (Gossip Girl)

Tutti conosciamo il percorso discendente di Dan Humphrey in Gossip Girl. Nasce come ragazzo comune, di estrazione familiare umile e con una visione della vita diversa rispetta a quella dei rampolli viziati e annoiati dell’Upper East Side. Dan incarna il ragazzo normale, senza troppi grilli per la testa, pronto a battersi per le ingiustizie. Lo spettatore manterrà quest’opinione su Dan per gran parte delle stagioni di Gossip Girl, anche se in qualche episodio finale lo vediamo agire in modo meschino e simile a Chuck, la sua antitesi.

Poi, però, la rivelazione finale e spiazzante. Dan è sempre stato Gossip Girl. Dan è l’autore di quella “macchina del fango” che è Gossip Girl e questa scoperta lascia tutti a bocca aperta.

Sì, perché il sito di pettegolezzi che lui gestiva sembrava essere l’espressione di quel lato di mondo (l’Upper East Side, appunto) che lui ha sempre disprezzato e odiato. Quel lato di mondo impiccione, morboso, pronto a sgretolare la reputazione di qualsiasi persona a colpi di tweet rivelandone i segreti più imbarazzanti. Insomma, Dan è sempre stato meschino tanto quanto il mondo che criticava, e la cosa più negativa è che il motivo per il quale ha fatto tutto ciò era darsi visibilità e entrare nell’universo dell’Upper East Side. Universo che sembrava sempre disprezzare.

Written by Caterina Bertoni

Vedo gente. Scrivo cose. Vedo serie e le preferisco alla gente, perché molta gente, in fondo, non è poi così seria.
Amo le parole e la pasta al sugo: penso che siano proprio le parole a dare sugo a questa nostra vita.

La Révolution

La Révolution, tutto quello che sappiamo sulla nuova serie Netflix francese

Game of Thrones

È morta Diana Rigg, la Olenna Tyrell di Game of Thrones