in ,

This Is Us 5×11 – La nuova luna di Nicky

This Is Us

Non è stato facile per Nicky salire su quell’aereo e attraversare il paese con una pandemia in corso, pur essendosi vaccinato. Due volte. In più non ha potuto portare sul volo i regali che aveva preparato per i gemelli: quelle bellissime palle di neve che si sono frantumate in mille pezzi così come il nostro cuore. Il dolore che abbiamo provato è pari al suo, dato che avevamo visto quanto impegno e amore ci aveva messo nel farle. Avrebbe potuto tenere i cani e gli astronauti che aveva costruito, ma la frustrazione di chi aveva già i nervi a fior di pelle era comprensibile. Perché ricordiamocelo: quello è il primo viaggio che Nicky fa in aereo dalla guerra in Vietnam. Poteva tirarsi indietro come aveva fatto per tutta la sua vita in This Is Us. Ha sempre giocato sul sicuro, non ha mai rotto la sua routine finché Kevin non l’ha sconvolta facendosi trovare un giorno di fronte alla porta della sua roulotte.

Rompere il circolo vizioso in cui era chiuso, pensando di non meritare di più, è difficile. Anche prima del Vietnam, pur essendo più ottimista, non è mai uscito dalla sua comfort zone. E di solito, quando ci sentiamo a nostro agio, quando non ci mettiamo alla prova, vuol dire che non ci diamo la possibilità di crescere. Come Nicky in This is Us.

Diventa quindi chiaro che, per il vecchio e burbero Nicky, prendere quell’aereo equivale ad atterrare sulla Luna.

Quella luna che cementa il legame con Sally, l’amore della sua vita in This Is Us.

È una stramba hippy che lavora insieme a lui alla clinica veterinaria e che, proprio per il suo carattere, completa perfettamente la personalità di Nicky. Grazie a Jack, Nicky si fa avanti con Sally – anche se sarà lei a chiedergli ufficialmente di uscire – e vivrà un’intensa storia d’amore destinata a continuare se il ragazzo avesse accettato di trasferirsi in California con lei. Jack era così felice per il suo fratellino tanto da comprargli una valigia, una di quelle che sembrano durare per sempre. Ed è vero: Nicky usa quello stesso bagaglio per recarsi da Kevin e i gemelli. È meraviglioso come in This Is Us tutto ritorni sempre in maniera così poetica.

Le sue paure, quelle che si porta dietro da sempre, prendono però il sopravvento. Pensa di non adattarsi, di non essere accettato, di essere scaricato. E perde l’opportunità di essere felice con la donna che ama in This Is Us.

Ma c’è una ragione più profonda.

Nicky ha visto che, quando lui è in giro, suo padre non è violento con sua madre. Anzi, la tratta con rispetto e gentilezza. Lui è l’unico cuscinetto che si frappone tra di loro. Inoltre, poco prima di partire con Sally, riesce finalmente ad avere quel legame con il padre che cercava disperatamente da tempo: Stanley infatti paragona il momento in cui guarda lo sbarco sulla luna con Nicky a quando lui ascoltò l’annuncio di Pearl Harbor con suo padre.

This Is Us

Quella con Sally non è l’unica relazione che Nicky getta al vento in This Is Us.

Dopo il Vietnam ha la possibilità di incontrare nuovamente Jack in uno dei ritrovi dei veterani di guerra e spiegargli come sono andate davvero le cose. Arriva persino nel parcheggio e, ancora in macchina, prova il discorso da fare al fratello. Ma quando lo vede, non riesce a muovere un muscolo. Il trauma della guerra e del suo comportamento è così opprimente che non è in grado di affrontare Jack. Soprattutto vedendolo con in mano un anello di fidanzamento.

Il resto sappiamo già come va. Abbiamo visto il futuro di Nicky, senza lo stile nomade che avrebbe potuto avere con Sally o la riconciliazione con Jack prima della sua morte. Eppure, anche con questa consapevolezza, non possiamo fare a meno di tifare per lui. Volevamo che per una volta fosse impulsivo e andasse all’appuntamento con Sally. Volevamo che urlasse il nome di Jack in quel parcheggio e finalmente si chiarissero. 

Questa è una delle cose che This Is Us riesce a fare meglio. Conosciamo la fine della storia prima del suo inizio. Quando la sua conclusione è triste, ciò è reso ancora più toccante perché impariamo quello che sarebbe potuto essere.

This Is Us

Stavolta però Nicky non si tira indietro, anche grazie all’aiuto di Cassidy. Avere un’amica dalla sua parte che lo sprona in questo modo gli dà la spinta decisiva per partire e superare le sue paure. Perché Cassidy sa che Nicky ha disperatamente bisogno di far parte della sua famiglia. Lo incoraggia, senza mai essere invadente. Facendo capire a Nicky che, in ogni caso, può sempre contare su di lei. E infatti la chiama nel cuore della notte perché si sente sopraffatto da un Kevin che vuole includere lo zio in tutto ciò che riguarda i gemelli, non capendo che lo sta spaventando a morte.

Per Nicky questo vuol dire essere all’altezza di Jack. Così come Kevin, anche lui si paragona da sempre alla visione idealizzata che ha del fratello nella sua mente. Si sente in colpa per tutto l’affetto che sta ricevendo da Kevin. Ma, come Cassidy gli ribadisce, Jack sarebbe orgoglioso di lui. Perché stavolta ce l’ha fatta e ha raggiunto la California. Perché Jack lo ha sempre spinto verso una vita migliore e questo è esattamente quello che avrebbe voluto per lui in This Is Us.

E Nicky lo sa che ne è valsa la pena nel momento in cui guarda i gemelli. Loro diventano la sua ragione di vita ed è un qualcosa che Jack gli ha dato. Loro sono il suo nuovo inizio. La sua nuova luna.

Ora che è arrivato in California, speriamo che ci rimanga parecchio. Ha bisogno di amore, quello che i gemelli e Kevin possono dargli. E chissà, magari Sally è ancora lì. Magari è la sua occasione per rivederla. Non ci resta quindi che aspettare le prossime puntate di This Is Us per scoprirlo.

LEGGI ANCHE – This Is Us 5×10: la recensione

Scritto da Chiara Manetti

Amo scrivere; è la mia passione più grande. Datemi due personaggi e vi monto una storia in un baleno. Mi considero da sempre una scrittrice, anche se non ho mai pubblicato niente.
Amo le serie TV. Le ho scoperte quasi per caso ma, da quando l'ho fatto, non le ho più abbandonate. Ne divoro non so quante a settimana, al mese, all'anno.
Quindi che fare con due passioni come queste? La risposta è semplice: le ho unite. Ho fatto bene? Ovviamente. Il risultato? Beh, quello me lo dovete dire voi.

netflix

La classifica delle 15 peggiori Serie Tv presenti attualmente su Netflix Italia, secondo IMDb

game of thrones

George R.R. Martin ha firmato un contratto con la HBO per realizzare 6 nuove Serie Tv