in ,

The Vampire Diaries e i colpi di scena che non ci aspetteremmo

The Vampire Diaries

Non è la prima volta che, parlando di The Vampire Diaries, me ne esco con i colpi di scena. A volte sono cose minime e prevalentemente inutili, mentre altre volte ci vengono presentati come veri e propri scoop.

In questo caso, ammetto che la nuova puntata di The Vampire Diaries corrispondeva di più al secondo genere di colpi di scena. Ovviamente non ce ne sono stati così tanti, così eclatanti, ma almeno un paio di loro mi hanno fatto restare con il fiato sospeso. E non mi succedeva da un po’, quindi sono piacevolmente sorpresa.

Questo non vuol dire che tutto d’un tratto io ho ripreso la mia fiducia in The Vampire Diaries. Anzi, forse quella è una cosa abbastanza irrecuperabile. Però bisogna ammettere che il loro andamento altalenante tiene il pubblico incollato allo schermo per sapere come finisce la storia. E, date le ultime notizie sul ritorno di Nina Dobrev, siamo tutti curiosi  (leggete qui per le anticipazioni).

Ma bando alle ciance e ciance al bando, cominciamo a dare un’occhiata a
questa nuova puntata
di The Vampire Diaries.

Facciamo comunque, come sempre, un piccolo riassunto della puntata precedente: Stefan ha abbandonato per sempre la sua umanità, e non sembra avere l’intenzione di riportarla indietro. Chi invece sembra essere legato in maniera piuttosto strana ai suoi vecchi sentimenti è Damon, che grazie alla collana di Elena si auto-motiva per non dare libero sfogo alla parte peggiore di sé. Contemporaneamente, scopriamo che sia Sybil che Seline sono alla ricerca di questa campana con poteri sovrannaturali costruita dai Maxwell, ma le ragioni sono ancora abbastanza oscure. Di sicuro c’è che Seline vuole uccidere sua sorella, ma siamo sicuri che Sybil la voglia usare per lo stesso motivo?

Comunque, la decima puntata di The Vampire Diaries riparte più o meno da qui. Assistiamo ad una breve chiamata tra Bonnie e Caroline: una sta facendo jogging pensando alla possibilità di far tornare umano il suo ragazzo vampiro, e l’altra sta nascosta sotto le coperte presa dalla tristezza per la fine, praticamente definitiva, della sua storia con Stefan. E, in tutto ciò, Bonnie sta passando dai Salvatore per chiedere un consiglio alla sua amica.

Sembra tutto normale, quindi. Una normale routine condita con un pizzico di trash che non manca mai. Senonché Bonnie entra in casa e trova lui:The Vampire DiariesUn Damon Salvatore in stato catatonico. Non sto scherzando, sembra davvero che sia stato vittima di un elettroshock! La cosa preoccupa entrambe le ragazze, soprattutto dopo che Caroline, toccando il vampiro in catalessi, ha scoperto che sta letteralmente bruciando nelle fiamme dell’inferno.

Io ancora non mi spiego da quando i vampiri possano leggere la mente toccandosi l’un l’altro… Mah, le cose strane della vita. 

Fatto sta, comunque, che solo una persona potrebbe aiutare Bonnie e Caroline a risolvere la questione. L’unico problema è che si sperava di poterlo evitare il più a lungo possibile.The Vampire DiariesLe due ragazze si trovano costrette a parlare con Sybil, che in realtà risulta essere l’ultima persona che avremmo voglia di vedere. Vi comunico, infatti, che continuo a trovarla insopportabile, da quando è comparsa in questa stagione. 

Con il suo solito sarcasmo, la sirena rivela alle ragazze che, nella scorsa puntata di The Vampire Diaries, ha ridato a Damon la sua umanità, e ora lui sta soffrendo perché non riesce a convivere con il gran quantitativo dei suoi sensi di colpa. Insomma, la solita vecchia storia del tasto on/off per le emozioni. 

Tuttavia, la mezza pesce sembra esser disposta ad aiutare le due amiche, ad una condizione: devono consegnarle quella benedetta campana. Cosa cavolo avrà poi di così speciale?
E le due si trovano a non avere nemmeno moltissima scelta: o accettano l’accordo di Sybil o Damon se ne resterà in catalessi per sempre.

Motivo per cui Caroline si trova costretta a chiamare Matt, che nel frattempo sta sull’ennesima scena di un omicidio. La vittima stavolta è Violet Fell, la stessa ragazza trasformata da Stefan in vampiro.

Di certo però Matt non sembra proprio favorevole ad aiutare Damon, specie dopo tutto il male che gli ha fatto, a partire dalla sorella. Motivo per cui pensa bene di interfacciarsi con Seline, in grado di stringere accordi in maniera molto più salda rispetto alla sorella. Sia Matt che suo padre sarebbero tentati di lasciare a lei l’uso della campana, dato che la sua vendetta prevede la morte di Sybil, ma l’intervento di Stefan complica le cose. 

Si, perché in tutta questa storia non è che Stefan se ne sta a farsi i fatti suoi da un’altra parte!

Macchè!

Nei pochi minuti in cui Caroline, nella scorsa puntata di The Vampire Diaries, l’ha ucciso con un paletto, pare che il giovane Salvatore abbia avuto modo di parlare con Cade, e, sorpresa sorpresa, il numero della anime che finora gli hanno mandato non è sufficiente. Quindi, risulta necessario che Damon faccia la sua parte del lavoro. Cosa difficile, data la sua condizione. 

Ecco perché Stefan si trova, contro la sua volontà, a doversi alleare con Sybil: se prende la campana per lei, lui potrà riavere suo fratello e finire il suo lavoro.

Quindi, ricapitoliamo: Bonnie e Caroline vogliono salvare Damon, l’intervento di Sybil è necessario, e viene coinvolto anche Stefan perché ha bisogno di collaborare di nuovo con suo fratello. Matt, invece, si allea con Seline per evitare di dare la campana a Sybil.

Stefan quindi raggiunge Seline e Matt per cercare di avere la campana, ma qui scopriamo alcune cose davvero interessanti. Tradotto: finalmente scopriamo perché la campana è così pericolosa.

Nel momento in cui viene suonata, e vengono scanditi dodici rintocchi, la campana mette direttamente in contatto l’inferno creato da Cade con il mondo umano. Si crea uno squarcio di una discreta manciata di chilometri in grado di risucchiare tutto ciò che si trova al suo interno.

Per farla breve: lo squarcio risucchierebbe l’intera Mystic Falls e la manderebbe direttamente all’inferno a bruciare in eterno. The Vampire DiariesQuesta nuova realtà stuzzica parecchio Stefan, considerando che deve mandare a Cade quante più anime possibili. Opta quindi per cambiare la sua alleanza, rivolgendola verso Seline, e per far si che tutto vada secondo i piani, soggioga Matt affinché suoni la campana alle 21.00 precise.

Estremamente straziante è il dialogo tra Matt e suo padre prima che si compia l’evento. Confesso, una cosa del genere probabilmente non me l’aspettavo.

Matt chiede a suo padre di scappare, o, ancora meglio di ucciderlo. Non vuole essere responsabile per la fine della sua città, e nemmeno essere dannato in eterno. I tentennamenti del signor Maxwell, però, non aiutano, specie nel momento in cui il povero Matt si trova costretto a cominciare a suonare.

Giuro, pensavo che stavolta Matt ci rimanesse davvero secco. È da parecchie stagioni che il suo personaggio è diventato inutile, tanto valeva sistemare la cosa.

Invece no: suo padre tenta, in maniera disperata e contro la sua volontà, di ucciderlo, ma l’intervento di Damon sistemerà le cose.The Vampire DiariesFacciamo un altro piccolo passo indietro, perché una domanda sorge spontanea: come ha fatto Damon a riprendersi dalla catalessi? Per questo bisogna ringraziare l’intervento di Bonnie, Caroline e, perché no, anche di Stefan.

Il motivo per cui Damon non reagisce è piuttosto semplice: deve farsi perdonare dalle persone che ha fatto soffrire da quando è diventato vampiro. Questo lo sappiamo grazie a Bonnie e Caroline, che intraprendono un viaggio nel suo subconscio, con l’aiuto di Sybil, per risvegliarlo.

Riusciamo qui a trovare i personaggi più inaspettati!

Da Vicky Donovan:The Vampire DiariesAllo sceriffo Elizabeth Forbes:The Vampire DiariesFino alla nonna di Bonnie:The Vampire Diaries

Sia Bonnie che Caroline, nella loro permanenza nella mente di Damon, riescono a perdonarlo per ciò che ha fatto. Caroline riconosce che è stato accanto a sua madre, mentre Bonnie si rende conto che lo può perdonare per aver deciso, a suo tempo, di andarsene senza darle spiegazioni.

La cosa, però, sembra non essere sufficiente. Perciò è necessario che ci sia un’ultimo intervento all’interno di questa puntata di The Vampire Diaries: quello di Stefan. Sembra infatti che Damon debba farsi perdonare da lui, ma non riusciamo a capire bene per cosa.

Solo quando i due fratelli si trovano faccia a faccia riusciamo a capire la situazione: non è Stefan che deve perdonare Damon, ma il contrario. Sarà Damon, infatti, a perdonare Stefan per averlo trasformato in vampiro diversi anni prima. Quest’ultimo però, trovandosi senza emozioni, non accetta il perdono del fratello, e lo esorta, quasi sfottendolo, a fermare la distruzione di Mystic Falls.The Vampire DiariesNeanche a chiederlo, Damon ci riesce. Uccide momentaneamente suo fratello e corre a bloccare i rintocchi della campana demoniaca, arrivando all’ultimo. Riesce addirittura a scusarsi con Donovan per la morte di sua sorella, causata da lui tanti anni prima.

Insomma, siamo quasi sulla via della redenzione, anche se sappiamo che per The Vampire Diaries è un po’ una routine ciclica.

Tutto, quindi, sembra tornare alla normalità. Bonnie e Damon fanno finalmente pace, con una scena strappalacrime in cui lui le recita la lettera che le scrisse diversi anni prima, e, contemporaneamente, Caroline decide di far tornare a Stefan la sua umanità, rinchiudendolo e chiedendo l’ausilio di Damon per riaccendere quel maledetto interruttore.The Vampire DiariesSiamo ormai alle battute finali di questa puntata di The Vampire Diaries. Si tenta una riconciliazione anche tra Sybil e Seline, anche se ci rendiamo conto subito che non si arriva da nessuna parte. A risolvere l’intera questione ci pensa Cade. 

Ecco, questo è il momento che più mi ha fatto stare con il respiro trattenuto, e non mi capita quasi mai, guardando The Vampire Diaries. Lo squarcio creato dalla campana non ha messo in contatto inferno e realtà, ma di certo ha fatto passare Cade. Vedendo le sue due vecchie adepte in lotta, decide di porre fine alle loro sofferenze.

Così, nonostante le protese delle due ragazze, ecco che Cade dà loro fuoco, sbattendole dritte all’inferno. The Vampire DiariesNiente gente, questa scena mi ha davvero lasciata a bocca aperta.

Che The Vampire Diaries si stia dando una svegliata in vista del finale?

Direi che, in effetti, tutto può essere.

Anche questa puntata di The Vampire Diaries finisce qui.
Ci vediamo la settimana prossima con la recensione della nuova puntata!

LEGGI ANCHE –  Il ritorno più o meno riuscito di The Vampire Diaries

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Megan Calvet

Megan Calvet: troppo perfetta per essere vera?

Grey's Anatomy

Shonda Rhimes e i suoi personaggi sono la fortuna di Grey’s Anatomy