in ,

Glee 1×01 – L’inizio del sogno

glee

Ogni tanto è necessario tornare indietro nel passato e ricordare da dove tutto è iniziato. È molto bello riprovare le stesse emozioni che abbiamo sentito quando abbiamo visto il primo episodio di Glee, la Serie Tv che ha cambiato la vita di molti Gleeks (leggi qui la lettera di una fan alla Serie). In sei stagioni abbiamo visto i personaggi crescere e affrontare tante avversità prima di realizzare i loro sogni. Ma oggi torniamo indietro nel tempo al 2009 quando, il 25 dicembre, è stato trasmesso dalla Fox per la prima volta in assoluto il primo episodio di Glee.

Dato che oggi ci sentiamo un po’ nostalgici, vogliamo recensire il pilot di Glee!

glee


La prima persona che vediamo all’inizio dell’episodio è Sue Sylvester che allena i suoi Cheerios con l’aggressività che l’ha sempre contraddistinta. Appare chiara fin dalle prime scene della Serie Tv quale sia la gerarchia al McKinley: le cheerleader e i giocatori di football sono i padroni indiscussi della scuola, mentre gli altri ricevono solo granite in faccia. Infatti Sue Sylvester essendo  la pluripremiata coach delle Cheerios, la squadra di Cheerleader del McKinley, ha nelle sue mani il budget più alto e al liceo è lei a farla da padrona, avendo un potere superiore anche a quello del preside.

Sue

Il secondo personaggio che ci viene presentato è quello di Will Schuester, che nel pilot non è che un semplice professore di spagnolo sottopagato e infelice. La sua situazione familiare non è idilliaca: sua moglie Terry non solo non sostiene i suoi sogni, ma gli fa anche pressioni affinché cambi lavoro per guadagnare di più. Basta una sola scena in cui si incontrano nella sala professori Will, la consulente scolastica Emma e il coach Ken per delineare bene il triangolo amoroso su cui si poggerà la prima stagione.

Il coach della squadra di football adora alla follia la dolce e stramba Emma Pillsbury, ma lei prova solo disgusto nei suoi confronti e non ha occhi che per Will. L’ingenuo professore tratta con cortesia e gentilezza la donna, ma la considera una semplice amica e nulla di più. Ciononostante accorre in suo aiuto ogni qual volta sia necessario. Una scena in particolare è degna di nota perché verrà in seguito citata da Emma nel giorno in cui potrà finalmente sposare l’uomo di cui è innamorata da anni. Mentre è in difficoltà a causa di una gomma che si era attaccata sotto la sua scarpa, Will l’ha aiutata e le ha tolto quella cosa che tanto la disgustava dalla scarpa. In quel momento abbiamo cominciato a sperare che si mettessero insieme, ma non sapevamo che avremmo dovuto aspettare più del previsto.

Risultati immagini per glee will gif

Stavo comunque dicendo che Will nel pilot di Glee era solo un triste professore, ma la sua vita cambia per sempre grazie a un evento inaspettato: il professore che si occupava del Glee Club viene licenziato e quindi il club di canto corale ha bisogno di nuovo leader. Will, che ha vissuto i suoi giorni più felici proprio al Glee Club (leggi qui  le 10 cose che rischi di fare se guardi troppo la Serie Tv) quando era un giovane studente, decide di farsi avanti e proporsi come nuovo addetto al Glee Club e non rinuncia al suo proposito nemmeno quando viene a sapere che non solo non riceverà alcun compenso, ma dovrà dare lui del denaro al preside.

Sceglie il nome perfetto per il suo nuovo gruppo, le Nuove Direzioni, e comincia le audizioni per trovare dei cantanti. Cominciano quindi ad apparire uno alla volta tutti i protagonisti di Glee: Mercedes, Kurt, Tina e alla fine Rachel mostrano le loro doti canore.

Rachel si presenta in grande stile e capiamo fin dall’inizio quanto sia determinata, caparbia e insopportabile.

Risultati immagini per RACHEL BERRY PILOT GIF

Rachel è una ragazza ebrea piena di talento che vuole disperatamente emergere dall’anonimato e diventare famosa, ma che sembra non riuscirci. Viene presa in giro da tutti e per questo cerca di farsi notare, senza preoccuparsi di usare mezzi illeciti. È stata proprio lei infatti a far licenziare il professore che prima si occupava del Glee Club solo perché non le aveva assegnato un assolo ed è lei a scontrarsi con il professor Schuester, quando si accorge che alla prima prova le Nuove Direzioni sono alquanto penose. Rachel fa notare che il gruppo ha assolutamente bisogno di una voce maschile che sia pari alla sua e fa immediatamente capire quanto significhino per lei le Nuove Direzioni. Per gli sfigati della scuola il Glee Club è un’occasione per riscattarsi e dimostrare che si può essere popolari anche senza essere una cheerleader o un giocatore di football.

Far parte di qualcosa di speciale rende speciali.

Sebbene Sue Sylvester cerchi di dissuadere Will e di fargli capire che le Nuove Direzioni non hanno alcuna possibilità di gareggiare alle Provinciali e di affermarsi nella rigida gerarchia della scuola, il professore non si arrende. Si reca anche negli spogliatoi della squadra di football e chiede ai giocatori se ci sia qualcuno di loro che voglia unirsi al Glee Club, ma riceve solo sfottò e prese in giro. Mentre sta per arrendersi però sente per caso qualcuno cantare nelle docce e scopre che è Finn a cantare “Can’t Fight This Feeling” sotto la doccia. Dato che sa che il ragazzo non accetterebbe mai di unirsi al suo gruppo capisce che deve architettare un piano per costringerlo. Allora lo incastra mettendogli della marijuana nel suo armadietto e lo mette davanti a un bivio: o si fa sospendere o entra nel Glee Club. A Finn non resta altra scelta che cedere al ricatto ed entrare a far parte delle Nuove Direzioni.

Risultati immagini per glee pilot finn

Anche Finn, l’altro protagonista della Serie Tv, si presenta: sebbene sia il quaterback della squadra di football e sia fidanzato con la ragazza più popolare della scuola ha anche lui le sue insicurezze e paure. Vive solo con sua madre perché suo padre è morto quando era molto piccolo e l’unico momento della sua vita in cui è stato felice è stato quando sua madre ha frequentato un giardiniere che ha fatto nascere nel ragazzo la passione per la musica, cosa di cui però si vergogna. Quando però il giardiniere ha lasciato sua madre e Finn l’ha vista soffrire, ha giurato a se stesso che l’avrebbe resa fiera.

Quando Finn entra nel Glee Club, le cose sembrano andare meglio e le prove delle Nuove Direzioni comiciano a dare i loro frutti. Quando cantano “The One That I Want” dal musical Grease, Rachel oltre a mettersi in mostra nota anche per la prima volta Finn. Sarà l’origine di una lunga storia d’amore, che nascerà però più tardi.

Risultati immagini per glee pilot

Il professor Schuester decide di accompagnare i suoi ragazzi ad assistere a un’esibizione di coloro che dovranno battere per vincere, i Vocal Adrenaline del liceo Carmel. È divertente notare come ci abbiano fatto conoscere i nemici che avrebbero dato tanto filo da torcere alle Nuove Direzioni già nel primo episodio di “Glee”. Anche se i loro avversari sono più bravi, i ragazzi del McKinley non si scoraggiano e sono pronti a mettersi in gioco e a migliorare.

Quando, però, Will torna a casa, viene a sapere che sua moglie Terry è incinta e si sente dunque costretto a fare la cosa giusta: ovvero lasciare il suo posto da insegnante e iniziare a cercare un lavoro più retribuito. Né i suoi alunni, né Emma prendono bene la notizia ed è proprio la consulente scolastica a decidere di fare un tentativo per far restare Will al McKinley. Gli mostra dunque un video, trovato nell’archivio scolastico, in cui Will da ragazzo si sta esibendo con il suo Glee Club e lo spinge a continuare a fare quello che ama, ma non riesce a convincerlo.

Nel frattempo i compagni di squadra di Finn hanno scoperto che lui è entrato nel Glee Club e gli danno il tormento: il ragazzo per dimostrare che è ancora uno tosto deve rovesciare un bagno chimico dove è chiuso il povero Artie. Qualcosa in Finn però è cambiato e non riesce più a essere insensibile come prima. Non solo non fa quello che gli viene chiesto, ma pronuncia un discorso che ci ha spinto immediatamente ad amarlo e con cui ha mostrato le sue doti da leader.

Già nel Pilot “Glee” ci parla di sogni, speranze e riscatto e lo fa riuscendo a farci ridere e commuovere.

Dopo aver sentito i ragazzi cantare “Don’t Stop Believing”, abbiamo capito che dovevamo assolutamente guardare gli episodi successivi e non ce ne siamo affatto pentiti. Glee è una delle migliori Serie Tv adolescenziali in quanto è stata capace di rappresentare tutti i possibili problemi e le insicurezze che devono affrontare gli adolescenti e ha cominciato a farlo già a partire dall’episodio pilota.

Leggi anche – Glee: 10 motivi per amare questa Serie Tv

Written by Marilisa Di Maio

Ho 20 anni e sto provando a laurearmi in "Lettere Classiche". Quando non sono occupata a tradurre testi lunghissimi o a farmi prendere dall'ansia, leggo romanzi o guardo serie tv. Sì perchè per me le serie sono un apostrofo rosa tra le parole SESSIONE ESTIVA e SESSIONE INVERNALE!

Outlander 3×05 – Ci siamo, ci siamo, ci siamo!

Suburra

Suburra 1×02 – La forza dei personaggi, la debolezza di Samurai