in ,

Il grande ritorno di Victoria

Victoria

Preparatevi, finalmente la regina sta per tornare. La terza stagione di Victoria ormai è alle porte. Infatti a partire dal 14 gennaio sul canale PBS andrà in onda il primo episodio della serie con protagonista Jenna Coleman, per un totale di otto puntate.

Che cosa succederà nella terza stagione di Victoria?

Ci troviamo nell’anno 1848: Victoria è ferocemente pressata dal governo affinché abbandoni la città, luogo ormai considerato insicuro a causa delle continue rivolte e insurrezioni. Oltre al pericolo esterno, la nostra cara amata regina deve anche confrontarsi con non pochi problemi all’interno del suo matrimonio. Le cose con Albert (Tom Hughes) sembrano non proprio andare benissimo.

Quali novità ci sono?

victoria

Daisy Goodwin, scrittrice della serie, ha confermato che nella terza stagione dovremo aspettarci un livello superiore di dramma rispetto a quelle precedenti, dato appunto dall’anno (1848) in cui è ambientata la vicenda.

Viewers can expect more drama than ever before in the third series

Oltretutto entreranno nella vita della Regina nuovi personaggi, pronti a ribaltare nuovamente le carte in tavola.

Tra di loro troviamo Kate Fleetwood (per i fan di Harry Potter il nome non è nuovo) che interpreterà la Principessa Feodora, sorella di Victoria, giunta a Palazzo per rendere ancora più difficile la vita di Victoria. Laurence Fox sarà il carismatico Lord Palmerston, ministro degli esteri.

Novità sarà anche la presenza di un nuovo lacchè chiamato Joseph, interpretato da David Burnett che potrebbe avere una relazione con qualcuno dei residenti a palazzo.

Daisy Goodwin in varie interviste ha più volte affermato che uno dei temi centrali della serie sarà sicuramente il rapporto tra Victoria e Albert, che sembra diventare sempre più complicato. Specialmente per il fatto che in questo periodo la regina ha affrontato ben sei gravidanze in poco tempo.

She has six children in eight years – which is a lot – and there are some gaps, so I wonder whether there may have been some withholding [of sex] on both sides; that’s certainly something I’m going to explore in series three

Lei ha avuto sei bambini in otto anni – che è molto – e ci sono alcuni buchi, quindi, ho cercato di capire se ci potesse essere stata una sorta di trattenuta (del sesso) da entrambe le parti. Questo è qualcosa che sicuramente esplorerò nella terza stagione.

Insomma,le basi per la realizzazione di un’ottima terza serie sembrano esserci.

Non ci resta che aspettare!

LEGGI ANCHE – VICTORIA: Perché iniziare la serie tv sulla regina inglese

 

 

Scritto da Lisa Personeni

Vivo la mia vita tra una tazza di caffè al Central Perk e viaggi nel tempo in terre molto, ma molto lontane. A volte nel percorso mi tocca risolvere omicidi, avere a che fare con streghe o vampiri, oppure salvare l'intero genere umano. Tranquilli, sono cose di tutti i giorni

serie tv spagnole

Perché le Serie Tv spagnole stanno avendo tutto questo successo?

Love, Death and Robots: è arrivata la prima Serie animata dal genere antologico su Netflix