in ,

The Walking Dead – La teoria più famosa potrebbe essere confermata o smentita dalla stessa scena

Era come se mi avessero strappato dalla mia vita e messo da un’altra parte. Ho pensato di essere intrappolato in un qualche sogno comatoso, qualcosa da cui non mi sarei mai più riuscito a svegliare.

the walking dead rick

Rick Grimes usa queste parole per descrivere il suo risveglio in ospedale. Lo fa quando raggiunge il gruppo di sopravvissuti nell’episodio 1×3, Bentornato papà, nel quale si riunisce alla sua famiglia. Si sentiva perso, disorientato, non capiva cosa stava succedendo. La confusione era l’unica cosa che Rick era in grado di percepire. Gli sembrava di vivere un sogno, un sogno che non gli avrebbe permesso di far tornare tutto come prima.

Se dovesse verificarsi uno zombie apocalypse, penseremmo anche noi di vivere in un sogno?

I fan di The Walking Dead hanno da tempo sviluppato una teoria riguardante il protagonista. Secondo questa ipotesi, Rick non si sarebbe mai svegliato dal coma. Lo zombie apocalypse è avvenuto nella sua mente, sul letto di un ospedale dal quale non è mai più riuscito ad alzarsi.

A sostegno di questa teoria, in questi giorni è stato trasmesso al San Diego Comic Con il trailer dell’ottava stagione di The Walking Dead. L’ultima scena riporta Rick su quello che sembra il letto di un ospedale: la barba e i capelli lughi, ingrigiti dal tempo, suggeriscono un salto temporale. Per molti fan è stata la conferma del sogno di Rick. Ma possono esserne così sicuri?

Attenzione: il testo che segue potrebbe contenere spoiler!

rick the walking dead

Per i lettori del fumetto la scena mostrata nel trailer non è un mistero. E non conferma nemmeno il sogno di Rick. La guerra contro Negan è conclusa e Rick ne esce vivo, ma con una gamba rotta. Dopo lo scontro il fumetto riprende con un salto temporale di due anni. Rick cammina aiutandosi con un bastone e la sua barba è lunga. Nei racconti di Kirkman viene intitolato come “New beginning” (Nuovo inizio).

Non è la prima volta che vediamo un salto temporale in The Walking Dead. Non dovremmo quindi sorprenderci. Tuttavia, nell’ottava stagione assisteremo al più grande salto temporale messo in scena nella Serie tv.

La scena finale del trailer dell’ottava stagione di The Walking Dead non rappresenta quindi una conferma della teoria di molti fan. Rick non è in coma. Rappresenta piuttosto la fase successiva allo scontro con Negan. Per vedere in che modo si concluderà la guerra tra Rick e i Salvatori, guidati da Negan, non ci resta che aspettare il 22 ottobre, data di uscita della nuova stagione.

Leggi anche – The Walking Dead: l’inaspettata rivelazione di Kirkman sulla morte di Rick Grimes

Written by Silvia Villa

Di giorno sono una studentessa a cui piace leggere, viaggiare e (occasionalmente) scrivere. Adoro il mare, il buon cibo e il caffè! Alla fine della giornata non sono nè serial killer nè supereroina, ma entro nel bellissimo mondo delle Serie Tv nei panni di una Tv Series Addicted!

Phil

I 15 momenti più divertenti di Phil Dunphy

Serie Tv

Orange is the new black – Cosa sappiamo sulla sesta stagione?