in

Perché Natalia Dyer (Nancy di Stranger Things) si rifiuta di fare foto con i fan

natalia dyer

Ogni attore, più o meno famoso che sia, ha le sue manie e le sue fissazioni. Alcuni preferiscono non farsi intervistare, altri non firmare autografi e altri ancora non scattare fotografie insieme ai fan. Le ragioni possono essere le più svariate e, sebbene alcune sembrino decisamente fine a se stesse, non possiamo obiettare su decisioni personali. In questo caso però vogliamo raccontarvi il perché l’attrice che interpreta Nancy in Stranger Things, ovvero Natalia Dyer, si rifiuta di scattare selfie con i fan della serie tv Netflix.

La celebrità improvvisa e uno stuolo di appassionati alle calcagna non sono cose facile da gestire, soprattutto se a gestirle è una ragazza che all’epoca della prima stagione di Stranger Things aveva solo 21 anni. Ogni giovane membro del cast (qui parliamo di Millie Bobby Brown e del suo accento) ha dovuto fare i conti con l’esplosione del fenomeno della serie tv ambientata a Hawkins e Natalia ha reagito a modo suo. In una recente intervista rilasciata a InStyle, la ragazza ha raccontato come ha affrontato il successo e soprattutto del motivo per cui non ama fare autoscatti con i fan.

Ecco le parole di Natalia Dyer:

“Preferisco sempre conversare con un fan che scambiare un selfie, perché in un certo senso ti senti come un prodotto.”. E le ragioni della bella Natalia ci sembrano inopinabili. Questa ha poi continuato, dicendo che “Alcune persone adorano essere sotto i riflettori e sono così bravi, è adorabile. Lo invidio a volte, ma non lo so”, e ha infine concluso il discorso dicendo:Spero di acquisire più fiducia nel muovermi nel mondo a prescindere da esso, in un certo senso. Penso che sia stato un tale shock nei miei ultimi anni dell’adolescenza in cui ti chiedi “Chi sono io?”. E poi è come se dovessi capirlo perché tutti ti guardano”.

Per quanto riguarda invece il caos COVID-19, lo stop delle riprese di Stranger Things e l’imminente ripresa dei lavori ha detto sprizzando gioia da tutti i pori di essere “molto entusiasta per quando torneremo. Sono entusiasta degli script. E per tutto ciò che sarà questa stagione. Si tratta certamente di un momento interessante per essere in questo settore, senza dubbio”. Non ci resta quindi che aspettare l’uscita della produzione Netflix ideata dai geniali fratelli Duffer (qui parliamo delle loro dichiarazioni sul finale) per capire quali colpi di scena ci riserverà Stranger Things. Nell’attesa, noi saremo qui ad aggiornarvi su ogni nuova notizia.

Leggi anche – Stranger Things – I fratelli Duffer sono stati accusati di plagio (di nuovo!)

Written by Giacomo Simoncini

“Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Ad un mondo di numeri ne preferisco uno di lettere. Scrivo per coinvolgere gli altri, per far appassionare le persone a ciò che amo. ”

Hannibal 4

Hannibal 4, i problemi che impediscono (per ora) una nuova stagione