in

LOL – Chi ride è fuori: tutti i comici (e non) che si sono proposti per la seconda stagione

lol: chi ride è fuori 2
lol chi ride è fuori 2

LOL – Chi ride è fuori sta per tornare con la sua seconda stagione e noi siamo già in fibrillazione da un po’. Esattamente, lo siamo da quando Amazon Prime Video (se non siete ancora abbonati, potete farlo qui) ha confermato che la seconda stagione ci sarebbe stata, e che sarebbe stata condotta da Fedez, e caratterizzata da comici che ancora non lo hanno querelato. Come molti di voi sapranno, ancora non è detto che al fianco di Fedez ci sarà nuovamente Mara Maionchi, che però tra una cosa e l’altra ha spoilerato la possibile data d’uscita della seconda stagione. In tutto ciò e in questa lunga attesa che ci sta separando dalla seconda agognatissima edizione di LOL – Chi ride è fuori, il principale mistero nonchè la principale fonte di curiosità riguarda il cast: chi ci sarà nel nuovo capitolo del comedy show più amato di Amazon Prime Video?

Il massimo che abbiamo ottenuto finora sono voci più o meno fondate: le più autorevoli sono le ultime arrivate da ‘Chi’, che avrebbe rivelato come quest’annoi la produzione dovrebbe senza dubbio puntare su un cast composto da un minor numero di comici professionisti e che sarebbero stati contattati alcuni personaggi famosi che però non sono propriamente dei comici, anzi che fanno o hanno fatto tutt’altro lavoro: tra questi, il nome che più ha stupito e ha fatto discutere è quello dell’ex calciatore di Roma, Sampdoria e Real Madrid, Antonio Cassano.

In questi mesi, però, qualcuno si è proposto spontaneamente e anche in maniera pubblica, nella speranza – più o meno scherzosa – di essere tenuto in considerazione da Amazon Prime Video nella rosa dei dieci prescelti. Il primo a essersi proposto è stato Frank Matano: il comico, probabilmente nostalgico della prima fortunata edizione in cui è stato uno dei mattatori assoluti, non ha mancato di proporre la propria candidatura addirittura già all’annuncio dell’arrivo della seconda stagione di LOL – Chi ride è fuori, con un netto, schietto e diretto “Mi candido” sulla pagina Instagram della serie. Ma Matano non è stato l’unico in questi mesi a dire in maniera diretta o indiretta di essere intrigato all’idea di partecipare alla seconda edizione di LOL – Chi ride è fuori.

Un altro che si è proposto in questi mesi è Luca Ward (ne abbiamo parlato qui): il leggendario attore e doppiatore si è proposto nei mesi scorsi con dei video su Facebook dicendo di essere pronto per LOL, aggiungendo che “Se volete vengo vestito da Amanda Lear”. Chissà se la produzione avrà tenuto in considerazione la sua candidatura.

Anche Nino Frassica ha detto pubblicamente che parteciperebbe volentieri, ma a una condizione.

Sono soltanto i più famosi che si sono proposti per la seconda stagione di LOL – Chi ride è fuori: a occhio e croce, secondo noi, quello che ha più possibilità di esserci è proprio Luca Ward. Ward rientrerebbe nel profilo che pare gli autori stiano cercando per questa stagione, un non comico professionista con però un grande potenziale ironico. Staremo a vedere: di certo non ci saranno Pio e Amedeo.

LEGGI ANCHE – LOL – Chi ride è fuori, l’ex concorrente Luca Ravenna:  «E’ stato un incubo» 

Scritto da Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

Marilyn Manson ufficialmente accusato di molestie da un’attrice di Game of Thrones

squid game

Squid Game, parla il creatore della serie: «Per colpa di Squid Game ho perso sei denti»