Vai al contenuto
Home » New Girl » I 26 momenti più esilaranti della quinta stagione di New Girl » Pagina 4

I 26 momenti più esilaranti della quinta stagione di New Girl

Dunston (5×11)
Ho nominato prima Fred e ho detto che è stato il personaggio più strambo della quinta stagione secondo me. Ecco, Dunston invece è subito dopo, in seconda posizione. E’ un altro Winston, uguale, se non ancora più stupido, nel senso più simpatico e positivo del termine. Insieme sono una coppia unica. Costituiscono il prototipo di poliziotti che vengono presi in giro. Non riescono ad arrestare un maniaco semplicemente perché nessuno dei due di solito ammanetta la vittima. No comment per la fantastica demenzialità!

Jessica Day bacia il padre di Schmidt (5×12)
Credo uno degli episodi più divertenti di questa quinta stagione e una delle espressioni fantastiche di Schmidt più belle di sempre. Jess ha baciato inconsapevolmente il padre di Schmidt. Quando il ragazzo viene a saperlo assume un’espressione tra il disperato e lo schifato: la sua coinquilina, nonché amica, ha limonato col padre. Ho dovuto stoppare la puntata, rotolarmi sul letto ed infine arenarmi a terra per poter continuare terminare l’episodio. Questa scena è stata a dir poco magnifica! E il merito è del bravissimo Max Greenfield.

Nick e il delinquente (5×12)
Mentre Jess è alle prese con l’organizzazione del matrimonio e del qui pro quo avuto con il padre di Schmidt, Nick e Winston vogliono dimostrare che il lavoro dell’uno è più impegnativo di quello dell’altro. Un poliziotto e un proprietario di un bar. La scena in cui Nick si trova a far fronta ad un vero delinquente che gli fiata sul finestrino è orrenda e allo stesso tempo divertentissima. La faccia terrorizzata di Miller ci ha fatto ridere tanto. E grazie a quest’uomo super strano Winston riesce a dimostrare a Nick che il suo lavoro è davvero impegnativo.

Lo starnuto di Schmidt (5×13)
Gli episodi da qui fino alla fine credo siano stati veramente geniali. Nick Miller mangia di tutto e da qualsiasi recipiente pensando di essere tutt’altro che vulnerabile. Non appena starnutisce, la faccia dell’amico Schmidt è davvero epica. E io sono morta dal ridere, ancora una volta. Nick si è beccato la febbre e presto anche Cece cadrà malata. Schmidt li rintana in una zona di quarantena perché lui non può permettersi di stare male, per lavorare in un’azienda di donne attente alla salute. Quando si trova ad una riunione e deve necessariamente starnutire, i tentativi nel trattenere lo starnuto sono stati troppo divertenti. E per finire non riesce più a trattenere e….

Pagine: 1 2 3 4 5 6